QR code per la pagina originale

Twitter, filtro antispam nei DM

Twitter ha annunciato un'interessante funzionalità che consente di filtrare i Messaggi Diretti potenzialmente offensivi.

,

Twitter ha annunciato l’integrazione del filtro antispam nei DM (Messaggi Diretti), un mese e mezzo dopo che la società ha cominciato a testare la funzione. Sarà disponibile sia per la versione web del social network, sia per quelle Android e iOS.

Il filtro aggiunge una nuova opzione alla casella Richieste di Messaggi, ovvero quella in cui vanno tutti i DM delle persone non seguite dall’utente. Facendo clic su di essa, i messaggi che conterranno potenzialmente contenuti offensivi non mostreranno neppure le loro anteprime, e ci sarà la possibilità di eliminare tali messaggi senza aprirli.

Il nuovo filtro per i DM è utile per gli utenti che vogliono tenere aperti a tutti i loro messaggi Twitter, ma (come la maggior parte delle persone) non vogliono leggere contenuti offensivi. La funzionalità sembra attesa da tempo, considerando che i messaggi offensivi non sono così rari per gli utenti con caselle di posta aperte; tanto che alcuni sviluppatori di terze parti hanno lanciato i propri strumenti di filtro, tra cui un plug-in distribuito di recente che rileva ed elimina le foto di peni (“dick pic” nel gergo comune).

A ogni modo, Twitter ci tiene a proteggere i propri iscritti: lo dimostra anche la funzione Nascondi risposta lanciata negli Stati uniti e in Giappone nelle scorse settimane, dopo il test effettuato in Canada. Una funzionalità utile, che permette di selezionare le risposte a un tweet e nasconderle, senza eliminarle. In questo modo, gli utenti avranno ancora la possibilità di leggerle e la funzione non andrà ad alimentare la censura. Per quanto riguarda i DM, invece, una feature in fase di test che gli utenti aspettano con ansia è quella che consente di effettuare la ricerca del testo.