QR code per la pagina originale

Volvo XC40, auto elettrica con cuore Android

La Volvo XC40, la prima auto elettrica del Gruppo svedese, disporrà di un sistema infotelematico basato su Android e realizzato con Google.

,

La Volvo XC40 sarà il primo modello della casa automobilistica svedese a venire proposto in una variante 100% elettrica. La presentazione ufficiale si terrà tra pochi giorni e precisamente il prossimo 16 di ottobre. Nel frattempo, Volvo ha deciso di condividere alcuni particolari di questa interessante vettura che disporrà di contenuti davvero all’avanguardia.

Questa auto elettrica, infatti, disporrà di un cuore Android. Volvo ha collaborato direttamente con Google per realizzare un sistema infotelematico basato sulla piattaforma Android e dotato dell’Assistente Google, di Google Maps e del Google Play Store. Una collaborazione che va avanti già da un anno e che ha visto portare lo stesso sistema infotelematico anche a bordo della Polestar 2, la berlina 100% elettrica del brand sportivo della casa svedese.

Questo sistema di bordo è perfettamente integrato con Android Automotive OS, la piattaforma Android open source di Google, per garantire l’aggiornamento in tempo reale di servizi quali Google Maps e l’Assistente Google e delle app specifiche per automobili create dalla comunità di sviluppatori globale.

Grazie a questa piattaforma, la Volvo XC40 sarà in grado di ricevere aggiornamenti del software e del sistema operativo in modalità OTA. Questa auto elettrica sarà quindi in grado di evolversi e migliorare nel tempo grazie a nuova funzionalità che saranno distribuite come aggiornamenti.

Uno dei maggiori vantaggi di Android Automotive OS è che si tratta di un sistema operativo Android specificamente adattato alla gestione di questa automobile. La tecnologia e i servizi creati dagli sviluppatori di Google e di Volvo Cars sono integrati nella vettura, mentre le app supplementari per musica e media ottimizzate e adattate per l’uso in auto saranno disponibili attraverso il Play Store di Google.

L’Assistente Google consentirà ai clienti di utilizzare comandi vocali per le funzioni di bordo. Google Maps fornirà mappe con refresh continuo e dati sul traffico in tempo reale. Gli stessi dati cartografici dettagliati e sempre aggiornati verranno utilizzati per migliorare le funzionalità della piattaforma di sistemi avanzati di assistenza alla guida ADAS.

Volvo Cars sta inoltre continuando a sviluppare software e servizi in connettività servendosi del suo team in espansione di ingegneri software e della sua piattaforma di servizi digitali Volvo On Call.