QR code per la pagina originale

Cercasi volto per robot in cambio di 115mila euro

Un’azienda ha offerto 115mila euro per trovare un volto umano che ispiri una nuova generazione di robot

,

Un anonimo produttore ha deciso di non svelare la propria identità e per questo motivo si è affidato a un’azienda intermediaria per cercare un volto umano dai tratti gentili e amichevoli. L’obiettivo è quello di trasformarlo nel volto di una serie di robot, che appartengono a una flotta di androidi che si occuperanno di compagnia e assistenza agli anziani.

L’annuncio è stato affidato da un’azienda anonima a Geomiq, una startup londinese specializzata nella produzione rapida di componentistica su ordinazione. La stessa Geomiq ha spiegato che l’azienda sta lavorando alla produzione di un androide di ultima generazione ed è alla ricerca di un volto “gentile e amichevole” da utilizzare come modello per il viso del robot.

Il volto che sarà giudicato idoneo riceverà una ricompensa di 115.000 euro, ma in cambio cederà alle due aziende il diritto di utilizzare i propri lineamenti per una flotta di robot le cui dimensioni non sono state ancora specificate. Per il momento infatti Geomiq ha fatto sapere che il progetto è in sviluppo da circa cinque anni e che la produzione dovrebbe iniziare proprio nel corso del 2020. Il risultato dovrebbe essere un robot da compagnia e assistenza per anziani. Inoltre ha specificato che l’azienda committente è privata e, per realizzare questo progetto, ha già ricevuto fondi da un numero imprecisato di finanziatori e fondi di investimento.

Tutti coloro che sono interessati a partecipare possono inviare la propria candidature via email con la propria foto all’indirizzo fornito dalla stessa startup. Per il momento è prevista una prima selezione in cui verranno ricontattati gli interessati con la richiesta di fornire ulteriore materiale. Inoltre coloro che riusciranno ad accedere alla fase finale del progetto verranno sottoposti a una serie di sessioni di scansione facciale più approfondite.