QR code per la pagina originale

Apple Watch: presto antenne nei cinturini?

Apple registra un ulteriore brevetto relativo a circuiti extra nei cinturini di Apple Watch: questa volta si parla di antenne di comunicazione.

,

Apple potrebbe decidere di aggiungere delle antenne all’interno dei cinturini di Apple Watch. È quanto rivela un nuovo brevetto targato mela morsicata, sottoposto dalla società di Cupertino all’U.S. Patent and Trademark Office, così come di consuetudine. L’obiettivo è quello di aumentare le funzionalità dello smartwatch, includendo sensori e altre componenti hardware nel cinturino, affinché possano funzionare come vere e proprie periferiche.

L’idea non è certamente nuova, poiché già in passato Apple ha registrato alcuni brevetti relativi alla presenza di hardware aggiuntivo – come ad esempio batterie o sensori per la salute – all’interno dei cinturini di Apple Watch. L’ultima registrazione, tuttavia, parla più specificatamente di antenne, forse per permettere all’orologio intelligente di collegarsi con dei dispositivi terzi.

Il brevetto in questione non entra troppo nel dettaglio sul funzionamento di questo sistema, né sulle modalità di collegamento del cinturino al corpo di Apple Watch. Tuttavia, tratteggia delle prospettive molto interessanti, che potrebbero addirittura cambiare per sempre l’universo degli smartwatch, almeno così come oggi viene universalmente riconosciuto:

In molti degli orologi tradizionali, né il corpo dell’orologio né altri dispositivi interagiscono con il cinturino. Il corpo dell’orologio opera indipendentemente e non interagisce con il cinturino quando comunica con device esterni. […] Tuttavia, può essere utile includere alcune componenti al di fuori della scocca rigida dell’orologio, per utilizzare in modo più efficace lo spazio al di sotto della scocca stessa. […] Ad esempio, un antenna e un appropriato circuito di controllo potrebbero essere inseriti nel cinturino, anziché nel corpo dell’orologio, per facilitare la comunicazione con altri device.

Così come già accennato, Apple ha già registrato diversi brevetti per trasformare i cinturini di Apple Watch in periferiche ricche di funzionalità, ma al momento non è dato sapere quando delle simili soluzioni potranno apparire sul mercato. Gli Apple Watch, in ogni caso, dispongono già di una porta di comunicazione nascosta, presente proprio nei binari d’aggancio dei cinturini.