QR code per la pagina originale

Twitter introduce la funzione Topics

Twitter dà il via a una nuova funzione, battezzata Topics, che consente agli utenti di seguire gli argomenti di loro interesse.

,

Twitter ha dato il via al rollout della funzione Topics, che consente agli utenti di seguire tutto ciò che amano ed essere sempre aggiornati su determinati argomenti. Insomma, gli account seguiti non saranno più i soli a parlare di ciò che potrebbe interessare a un utente: il social network offre un’opportunità per tenere costantemente d’occhio determinati argomenti senza la necessità di controllare gli hashtag (che continueranno a funzionare da aggregatori).

Una volta che la funzione sarà disponibile, Twitter chiederà agli utenti se desiderano “Saperne di più” su un dato argomento direttamente dalla loro timeline, a seconda dei profili seguiti e delle ricerche. Al lancio della funzionalità potrebbero non essere ancora disponibili tutti gli argomenti pensati dal social, ma la società ha intenzione di espandere Topics nei prossimi mesi. Di seguito è possibile dare uno sguardo a un video esplicativo della funzione.

L’annuncio della società rivela che gli argomenti mostreranno i tweet “provenienti da una serie di account esperti della materia, fan o che tendono a parlare molto di un dato argomento su Twitter”. Sfortunatamente, per ora non è chiaro se la piattaforma garantirà agli utenti la visibilità di cinguettii di alta qualità legati all’argomento scelto, evitandogli di perdere tempo con post scadenti. Di recente, inoltre, il social dell’uccellino ha affermato che una serie di nuove funzioni saranno introdotte nel 2020, per rendere l’esperienza degli utenti ancora migliore e, soprattutto, più protetta: tra queste c’è la possibilità di rimuoversi da una conversazione, di non permettere il retweet di un proprio post e non consentire agli altri utenti di farsi menzionare senza permesso, tutte feature utili per evitare i flame e spegnere le discussioni prima che nascano.