QR code per la pagina originale

Apple lancia il nuovo MacBook Pro da 16 pollici

Apple ha ufficialmente lanciato il nuovo MacBook Pro da 16 pollici, un laptop altamente performante dedicato al segmento high-end del mercato.

,

L’attesa è finalmente finita: con un messaggio pubblicato sulla piattaforma Twitter, Tim Cook ha annunciato il nuovo MacBook Pro da 16 pollici. Una conferma che arriva a pochissime ore dall’indiscrezione di Mark Gurman, giornalista di Bloomberg, il quale ha correttamente previsto il lancio odierno per il dispositivo. Il nuovo laptop Apple andrà a sostituire l’attuale versione da 15 pollici e, grazie alle sue generose specifiche, è destinato a un uso in ambito professionale.

Il nuovo MacBook Pro da 16 pollici eredita il design dai suoi predecessori, pur introducendo importanti novità. A partire dal suo Retina Display, ora più generoso in diagonale e dalla risoluzione pari a 3.072×1.920 pixel, per una densità totale di 226 ppi. Si tratta di ben 6 milioni di pixel, capaci di garantire una luminosità di 500 nit, con colori molto vivi e bianchi estremamente bilanciati.

Altra novità sul fronte del design, così come già anticipato nel corso delle ultime settimane, è l’abbandono della tastiera con meccanismo “a farfalla”, per introdurre un nuovo e rivisto sistema “a forbici”, con 1 millimetro di distanza di pressione per garantire il massimo del comfort durante la digitazione. Sebbene la questione non sia stata affrontata direttamente da Apple, questa configurazione potrebbe definitivamente superare gli intoppi che le precedenti tastiere hanno determinato, con malfunzionamenti e blocchi dovuti alla presenza di polvere e detriti sotto ai tasti. Ancora, il laptop presenta un tasto ESC e un lettore Touch ID separati dalla Touch Bar, un fatto che potrebbe rendere più semplici le riparazioni.

Le specifiche tecniche sono di altissimo livello. Le due versioni di base presentano processori 6 core Intel Core i7 di nona generazione a 2.6 GHZ e Intel Core i9 8‑core di nona generazione a 2.3 GHz, capaci di raggiungere rispettivamente velocità di TurboBoost da 4.5 a 4.8 GHz. Di default lo storage è di 512 GB e 1 TB in modalità SSD, configurabile fino a 8 TB, mentre i quantitativi di RAM disponibili vanno da 16 a 64 GB. Sul fronte delle risorse grafiche, invece, le due configurazioni di base incorporano GPU AMD Radeon Pro 5300M/5500M con 4GB di memoria GDDR6, con la possibilità di raggiungere gli 8 GB per il modello con versione 5500. I laptop vedono quindi il già citato display da 16 pollici compatibile con le specifiche TrueTone, un sensore Touch ID, un chip di sicurezza T2, quattro porte Thunderbolt 3, connessioni WiFi fino allo standard 802.11ac e una fotocamera frontale 720p. La batteria, nel frattempo, garantisce fino a 11 ore di uso continuativo, ad esempio nella visione di video oppure la navigazione sul web.

MacBook Pro 16 pollici, tastiera

Così come dichiarato dalla stessa Apple, il nuovo MacBook Pro da 16 pollici incorpora una nuova architettura per la dissipazione del calore, garantita da due silenziose ventole, pensata per garantire un uso alla massima potenza per periodi lunghi di tempo, riducendo gli episodi di thermal throttling. Così ha descritto i nuovi laptop Tom Boger, direttore senior della divisione Mac e iPad Product Marketing di Apple:

I nostri clienti pro ci hanno detto che vorrebbero uno schermo più grande, performance veloci, batterie capienti, la migliore tastiera possibile, meravigliosi speaker e grandi quantità di storage per il loro prossimo MacBook Pro. Il nuovo MacBook Pro da 16 pollici offre tutto questo e molto altro ancora. Con il suo brillante schermo Retina da 16 pollici, i processori da 8 core, la grafica di nuova generazione, una nuova Magic Keyboard, un sistema audio a sei speaker, una batteria da 100 Wh e fino a 8 TB di storage e 64 GB di memoria veloce, il MacBook Pro da 16 pollici è il migliore notebook pro del mondo.

Le due versioni base del laptop, a seconda del processore stesso, sono proposte ai prezzi di 2.779 e 3.299 euro. Il costo finale può salire ulteriormente, a seconda delle opzioni aggiuntive prescelte.