QR code per la pagina originale

Mac Pro, disponibilità a dicembre?

Il nuovo Mac Pro potrebbe arrivare nei negozi nel mese di dicembre, forse dal 9 al 16 dello stesso mese: ecco le ultime indiscrezioni sul desktop.

,

Giungono nuove indiscrezioni sulla disponibilità di Mac Pro, il desktop modulare presentato da Apple nel corso dell’ultima WWDC. Dopo l’apparizione nello studio del DJ Calvin Harris, arrivano i primi dettagli sulla disponibilità nei negozi: il dispositivo potrebbe risultare acquistabile a partire da dicembre. Apple, tuttavia, non ha al momento confermato queste voci.

La rivelazione arriva da Bloomberg, sebbene al momento non risulta possibile vagliarne l’affidabilità. Secondo quanto riferito, il nuovo Mac Pro potrebbe essere disponibile da dicembre, giusto in tempo per gli ultimi acquisti natalizi. Così come sottolinea MacRumors, una simile release appare in linea con quanto accaduto nel 2013 con il precedente modello dalle forme cilindriche, apparso sul mercato il 18 dicembre dello stesso anno.

Gli stock iniziali non dovrebbero risultare particolarmente elevati, anche perché il desktop professionale è pensato peri grandi professionisti, quindi per un mercato decisamente più di nicchia rispetto ai comuni appassionati del marchio della mela morsicata. Le feature incluse – tra cui processori Xeon fino a 28 core, 1.5 TB di SSD e la possibilità di gestire con Afterburner fino a tre flussi 8K senza lag o necessità di proxy – risultano infatti ben oltre alle aspettative di un utente domestico.

La destinazione al segmento high-end del mercato è confermata anche dal prezzo, a partire da 5.900 dollari per la configurazione di base. Se a Mac Pro si aggiunge anche il nuovo Pro Display XDR si dovranno aggiungere altri 5.000 dollari, 999 se si desidera anche lo stand con rotazione a 360 gradi e inclinazione in tutte le direzioni.

Per la tornata di vendita in corso, Bloomberg ritiene plausibili le date comprese tra il 9 e il 16 dicembre, con consegna garantita entro il 24 dello stesso mese: non resta, a questo punto, che attendere una comunicazione ufficiale proveniente dalle parti di Cupertino.