QR code per la pagina originale

iPad: una Touch Bar nella Smart Keyboard?

Apple ottiene il brevetto per una Smart Keyboard con Touch Bar, da utilizzare in abbinato agli iPad della sua linea: ecco tutti i dettagli.

,

Apple potrebbe introdurre una Touch Bar anche nella Smart Keyboard di iPad, rendendo così il device sempre più simile alla linea dei MacBook Pro. È quanto si apprende da un brevetto recentemente accordato alla società di Cupertino, sebbene la prima registrazione risalga al 2012. A renderlo noto è Patently Apple, sito specializzato proprio in brevetti targati mela morsicata.

Così come specifica la testata in questione, il brevetto accordato al gruppo di Cupertino è stato depositato nel 2016 all’U.S. Patent and Trademark Office, come estensione di una precedente registrazione risalente al 2012. Nelle intenzioni di Apple, quella di inserire una Touch Bar all’interno della Smart Keyboard di iPad – probabilmente di iPad Pro – per ampliarne notevolmente le funzioni.

Sebbene il brevetto non faccia esplicito riferimento alla Touch Bar, la descrive praticamente alla perfezione. Sopra alla classica tastiera di una custodia a libro per iPad, infatti, potrebbe essere introdotta una barra con display, in grado di identificare comandi touch e di proporre informazioni aggiuntive. Un funzionamento che, per semplificazione, appare decisamente sovrapponibile a quello da qualche in anno in uso sui laptop targati mela morsicata.

Il brevetto, così come già accennato, è stato accordato alla società di Cupertino senza riserve, ma non è dato sapere se possa essere tradotto in un prodotto reale nel medio periodo. Per quanto una Touch Bar possa risultare utile su MacBook Pro, abilitando così dei controlli touch anche sui laptop, iPad già garantisce questo tipo di interazione con il suo generoso schermo. Non capita raramente, tuttavia, che la società di Cupertino registri i più svariati brevetti a scopo di protezione della sua proprietà intellettuale, senza però far seguire alla registrazione stessa l’effettiva apparizione sul mercato di un prodotto. Non resta che attendere, di conseguenza, eventuali nuove indiscrezioni dalle parti di Apple Park.