QR code per la pagina originale

Apple si tinge di rosso per il World AIDS Day

I loghi degli Apple Store tornano a tingersi di rosso in occasione dell'imminente World AIDS Day: Apple ha donato al Global Fund più di 200 milioni.

,

Apple tinge di rosso il suo luogo in occasione del World AIDS Day, la Giornata Mondiale contro l’AIDS. Una tradizione che coinvolge il gruppo di Cupertino ormai da anni, cominciata quest’anno con qualche giorno d’anticipo, forse perché la ricorrenza cade nel 2019 di domenica. Come di consuetudine, il gruppo californiano metterà in atto diverse iniziative e raccolte fonti, da destinare al Global Fund, di cui l’azienda non è solo partner ma anche uno dei principali sostenitori.

I loghi degli Apple Store hanno cominciato a tingersi di rosso nella giornata di ieri, così come dimostrano moltissimi scatti apparsi sulla piattaforma Instagram. Tra questi anche il negozio di Piazza Liberty a Milano, dove la mela morsicata rossa fa capolino sull’entrata di vetro, bagnata dalla sua iconica fontana. Lo scorso anno più di 125 Apple Store locali hanno visto il loro logo illuminarsi di rosso, mentre altri 400 hanno fatto ricorso a decalcomanie a tema.

Come già noto, Apple da parecchi anni ha elaborato la sua linea PRODUCT(RED), un catalogo di dispositivi e accessori di colore rosso, cui parte dei proventi vengono donati al Global Fund per la lotta all’AIDS – e a patologie correlate come tubercolosi e malaria – in Africa. Nel corso degli anni, la società di Cupertino ha donato al fondo più di 200 milioni di dollari, una cifra che cresce di anno in anno grazie anche a nuove iniziative.

Per la tornata in corso, ad esempio, Apple donerà globalmente un dollaro a (RED) per ogni acquisto effettuato con Apple Pay su Apple.com, sull’applicazione di Apple Store e nei negozi, nelle date dal 25 novembre al 2 dicembre. Ancora, rimane attiva tutto l’anno la possibilità di acquistare prodotti della linea PRODUCT(RED), composta non solo da un numero infinito di accessori, ma anche di device di punta come iPhone, iPod Touch e molto altro ancora.