QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S11, nuovo sensore Bright Night?

Samsung ha registrato il marchio Bright Night Sensor che suggerisce la presenza di un sensore dedicato alla fotografia notturna nei futuri Galaxy S11.

,

Negli ultimi giorni sono apparsi online i render dei tre Galaxy S11 che Samsung dovrebbe annunciare a febbraio 2020. Il produttore coreano ha recentemente registrato un marchio presso EUIPO (European Union Intellectual Property Office) che si riferisce ad un nuovo sensore fotografico Bright Night. Lo stesso nome è stato utilizzato per una funzionalità presente nella serie Galaxy S10.

Diversi produttori offrono la cosiddetta modalità notturna che permette di scattare foto più o meno nitide in condizioni di scarsa illuminazione. Il risultato finale si ottiene con l’uso dell’intelligenza artificiale e di reti neurali (i Pixel 4 possono addirittura scattare foto alle stelle). Samsung potrebbe invece integrare nei Galaxy S11 un sensore dedicato, denominato appunto Bright Night. Un indizio della sua presenza arriverebbe proprio dai render del Galaxy S11+.

Questo modello dovrebbe avere cinque fotocamere posteriori. Qualcuno ha ipotizzato l’uso di un secondo teleobiettivo con zoom ottico 2x, ma ora sono aumentate le probabilità di trovare il sensore Bright Night. Per le altre quattro fotocamere si prevedono un sensore principale da 108 megapixel, un obiettivo ultra grandangolare, un sensore ToF (Time-of-Flight) 3D e un teleobiettivo a periscopio con zoom ottico 5x.

A proposito del modulo fotografico del Galaxy S11+, il noto leaker Ice Universe afferma che il render è sbagliato. La posizione delle lenti sarà certamente più simmetrica. Inoltre il teleobiettivo a periscopio non è stato indicato correttamente. L’apertura in corrispondenza della lente dovrebbe essere di forma quadrata per consentire l’ingresso di una maggiore quantità di luce.

Essendo immagini ricavate dai disegni CAD non è certo che il design sia quello definitivo. Ulteriori informazioni verranno sicuramente divulgate nel corso delle prossime settimane.