QR code per la pagina originale

Golden Globe, streaming cancella le emittenti TV

Nessuno dei cinque maggiori network televisivi USA ha ricevuto nomination per i Golden Globe: spiccano Netflix, HBO, Hulu, Prime Video e Apple TV+.

,

L’universo dello streaming batte ufficialmente le classiche emittenti televisive. Almeno a giudicare dalle nomination per i prossimi Golden Globe Awards, con una cerimonia attesa a pochi giorni dall’inizio del 2020, dove i principali network a stelle e strisce sono rimasti praticamente a bocca asciutta. I protagonisti di questa tornata di premiazione sono infatti i servizi di streaming, seguiti dalle emittenti a pagamento via cavo.

Nessun classico network a stelle e strisce riuscirà ad aggiudicarsi, nell’imminente 2020, un tanto ambito Golden Globe. Le cinque principali emittenti televisive statunitensi – ABC, CBS, NBC, Fox e The CW – non hanno infatti ricevuto alcuna nomination per la prossima edizione. Un fatto assolutamente insolito, ma facilmente giustificabile: i budget che hanno a disposizione le piattaforme di streaming per la produzione di show sono nettamente più alti e, fatto non da poco, questi servizi possono approfittare di una libertà creativa spesso negata in TV.

A fare incetta di nomination è invece Netflix, che si assicura ben 17 candidature, tra cui spiccano diversi riconoscimenti per “The Crown”, “Storia di un matrimonio”, “The Irishman” e molti altri ancora. Segue HBO, emittente via cavo dotata di una propria piattaforma di streaming, con 15 nomination e grande attesa per serie come “Chernobyl” e “Succession”. Amazon Prime Video e Hulu si aggiudicano cinque nomination a testa, con “Ramy” e “La fantastica signora Maisel”, mentre Apple entra per la prima volta nella competizione – a solo un mese dal lancio di Apple TV+ – con ben tre candidature per “The Morning Show”. Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, protagoniste della serie, diverranno peraltro rivali nella categoria Miglior Attrice in una Serie Drammatica: sono infatti entrambe nominate. Chiudono la lista altre emittenti via cavo, come FX con 4 nomination, Showtime con 3, BBC America con 2 e USA Network con una.

Al momento, le cinque emittenti major a stelle e strisce non hanno commentato la loro esclusione, la prima in assoluto da quando si celebrano i Golden Globe Award. Chiunque sarà il vincitore in ogni categoria, un fatto è però certo: sarà lo streaming a trionfare.

Video:Video recensione Panasonic FX740