QR code per la pagina originale

WhatsApp, scoperto bug che attiva la Dark Mode

Alcuni utenti di WhatsApp hanno scoperto un bug che attiva legittimamente la tanto attesa Dark Mode, ecco come fare.

,

Esiste un bug che permette di provare in anteprima la Dark Mode su WhatsApp. Ormai gli sviluppatori stanno lavorando da mesi al tema scuro dell’app di messaggistica istantanea più diffusa al mondo e giorno dopo giorno arrivano novità e aggiornamenti per una delle funzionalità più attese dagli utenti. A quanto pare alcuni utenti di WhatsApp hanno scoperto una via per provare la Dark Mode in anteprima, come ha riportato anche WABetainfo su Twitter.

In particolare il bug può essere attivato nella versione Android dell’applicazione, per testare segretamente il tema scuro prima dell’uscita ufficiale. Gli utenti hanno anche condiviso il metodo per accedere a questo bug, che mette in campo stranamente anche YouTube: per provarlo però bisogna scaricare essere parte della versione beta (scaricabile dal Play Store) e possedere Android 10.

A questo punto bisogna mandare un link YouTube a un contatto all’interno dell’app. Dopo averlo fatto, l’utente può fare tap sull’anteprima del video per aprirlo con la modalità picture-in-picture (PIP) con la tastiera aperta: questo abilita la Dark Mode se nelle impostazioni dell’app è abilitata. Così ha scritto WABetainfo: “Se desiderate vedere temporaneamente e legittimamente il tema scuro, dovreste utilizzare questo bug, che a volte mostra il tema scuro“. Il risultato quindi non è assicurato.

La Dark Mode di WhatsApp permette di affaticare meno gli occhi, oltre a consumare meno batteria sul dispositivo. Gli utenti la chiedono a gran voce, ma a quanto pare lo sviluppo si è allungato considerevolmente, dato che la società vuole rilasciare una versione più stabile possibile. Già molte applicazioni hanno introdotto il tema scuro, ad esempio come Facebook Messenger, Telegram e Viber, quindi WhatsApp è in netto ritardo anche con la concorrenza, almeno in merito a questa modalità.