QR code per la pagina originale

Google raggrupperà le news in caroselli diversi

Google ha riorganizzato la pagina dei risultati di ricerca negli Stati Uniti, dando spazio più caroselli per raggruppare gli articoli "per storie".

,

Google cerca sempre di rendere i propri servizi più precisi, per garantire ai suoi utenti un’esperienza non solo migliore ma anche più intuitiva. Adesso, ha deciso di riorganizzare le news mostrate dopo una ricerca. Al momento le modifiche sono disponibili solo negli Stati Uniti, ma il gigante della tecnologia ha dichiarato che raggiungeranno altri Paesi nei prossimi mesi.

Riassettando la propria pagina, la società rende più semplice setacciare le notizie al fine di trovare gli articoli più informativi. Il merito è da attribuirsi a una funzione di ricerca che utilizza l’intelligenza artificiale per raggruppare le notizie per storie, mostrando i risultati in caroselli diversi. Questo non solo permette all’utente di concentrarsi su un argomento specifico, ma aumenta le possibilità di fargli vedere le varie storie con prospettive diverse o più profonde. Per esempio, nel caso in cui stesse cercando delle notizie sulla NASA, potrebbe vedere i risultati raggruppati sotto le voci distinte “La NASA rileva il vapore acqueo sulla luna di Giove, Europa” e “La NASA svela il razzo più potente mai costruito” (giusto per fare un esempio).

La riorganizzazione di Google rientra in uno sforzo più ampio per promuovere i pezzi di qualità, e va a penalizzare di conseguenza la disinformazione. Inoltre, ha anche uno scopo “protettivo” nei confronti della società: serve anche per accontentare i personaggi politici preoccupati per le relazioni poco amichevoli tra Google e alcuni editori.

Nel frattempo, la società di Mountain View ha rivelato quali sono state le parole più digitate dagli italiani sul motore di ricerca nel 2019. Inoltre, sembrerebbe intenzionata ad aggiungere una nuova utile funzionalità a Maps, che consente di visualizzare le strade più illuminate durante i percorsi nelle ore notturne.