QR code per la pagina originale

Google, le parole più cercate del 2019

Google ha rivelato quali sono state le parole, i fatti e i personaggi più cercati del 2019.

,

Come ogni dicembre, quando l’anno sta per volgere al termine, è il momento di tirare le somme. Lo fa anche Google, rivelando le parole, i fatti e i personaggi più cercati nel 2019. Insomma, tutto ciò che gli italiani hanno digitato negli ultimi 12 mesi sul motore di ricerca.

Nel Bel Paese, le parole più ricercate su Google nel 2019 sono Nadia Toffa, la sfortunata giornalista prematuramente scomparsa a causa del cancro, e Notre Dame, in seguito al devastante incendio scoppiato lo scorso aprile (che ha danneggiato la cattedrale). È interessante dare un’occhiata anche ai “perché”, vale a dire le domande che gli italiani si sono opposti quest’anno. Tra i più emblematici si annoverano “perché è caduto il governo” e “perché c’è la guerra in Siria”, ma ce ne sono anche alcuni curiosi come “perché non siamo più tornati sulla Luna”.

È emerso anche un nuovo trend in Italia, in questo 2019: il “fai-da-te”. In molti gli italiani che sono ricorsi a costumi di carnevale “fatti in casa”, piuttosto che addobbi natalizi o segnaposto pasquali. Di seguito è possibile dare un’occhiata a tutti i risultati del 2019, divisi per categorie.

Le parole più cercate su Google nel 2019

  1. Nadia Toffa
  2. Notre Dame
  3. Sanremo
  4. Elezioni europee
  5. Luke Perry
  6. Governo
  7.  Joker
  8.  Mia Martini
  9. Mahmood
  10. Thanos

Personaggi emergenti

  1. Nadia Toffa
  2. Luke Perry
  3. Mia Martini
  4. Mahmood
  5. Mauro Icardi
  6. Cameron Boyce
  7. Matthijs De Ligt
  8. Achille Lauro
  9. Emma Marrone
  10. Patty Pravo

Come fare…?

  1. Domanda navigator
  2. Cubo di Rubik
  3. Valigia
  4. Nodo alla cravatta
  5. Passaporto
  6. Boccoli
  7. Testo argomentativo
  8. Fattura elettronica
  9. Aereo di carta
  10. Chignon

È possibile dare uno sguardo approfondito al resto dei risultati andando su Google.com/2019, dove sono riportate le ricette, le mete di vacanza, etc. più cercate quest’anno.