Tesla, 500 Supercharger in Europa

Tesla annuncia il traguardo dei 500 Supercharger in Europa; la nuova stazione di ricarica a Londra è del tipo V3 con potenze sino a 250 kW.

Tesla ha comunicato di aver raggiunto il traguardo di 500 stazioni Supercharger in Europa. Complessivamente, sono ben 4.700 le colonnine a ricarica ultrarapida che i clienti della casa automobilistica americana possono utilizzare durante i loro spostamenti all’interno del Vecchio Continente, senza mai temere di rimanere senza energia. Questo traguardo è stato raggiunto con l’apertura del nuovo Supercharger a Londra, nel centro assistenza Tesla di Park Royal.

Un punto di ricarica composto da 8 stalli molto importante anche perché è il primo sul suolo europeo del tipo V3. L’inaugurazione segna, quindi, l’inizio della fase di espansione dei Supercharger V3 al di fuori del Nord America. Si ricorda che i Supercharger V3 consentono di erogare potenze di picco di 250 kW che permettono alle auto elettriche americane di poter rifornire ancora più rapidamente. Al momento, la piena potenza è sfruttata solamene dalle Model 3 Long Range. Inoltre, le colonnine dei Supercharger V3 sono configurate per non condividere la potenza. Questo significa poter disporre sempre della piena potenza per la ricarica.

I Supercharger V2, invece, consentono una potenza massima di ricarica di 150 kW. I Supercharger V3 in Europa supporteranno nativamente i connettori CCS, ma saranno accessibili a tutti i proprietari di Tesla. I possessori di Model S e Model X che utilizzano un adattatore CCS potranno beneficiare di tutti i vantaggi della maggiore potenza erogata. Adattatore offerto di serie su tutte le nuove Model S e Model X e acquistabile a parte per i già proprietari.

Tesla, dunque, continua ad investire sulla sua rete proprietaria, un vero e proprio vantaggio di cui possono godere tutti i possessori di una delle auto elettriche americane.

Ti potrebbe interessare
Google Music: streaming gratuito di 20.000 canzoni
Google

Google Music: streaming gratuito di 20.000 canzoni

Sebbene la notizia non sia ancora ufficiale, pare ormai certo che durante l’evento Google I/O 2011 di oggi il colosso di Mountain View presenterà Google Music, il suo nuovo servizio dedicato agli appassionati di musica. Music ricalcherà le funzionalità di Amazon Cloud, anche se per il momento non consentirà di vendere canzoni direttamente agli utenti.

iPad presto in vendita con Verizon: vedremo a breve anche un iPhone CDMA?
Apple

iPad presto in vendita con Verizon: vedremo a breve anche un iPhone CDMA?

Alla fine Apple si è aperta ad altri operatori telefonici (oltre l’ormai storico AT&T) anche negli USA: dal 28 ottobre infatti, sarà possibile acquistare anche negli store Verizon l’iPad. Per il momento, Verizon avrà a disposizione la sola versione WiFi, a cui assocerà un mini router 3G, il MiFi, con tre piani dati.Il fatto che

Standard wireless N alla versione 2.0
Prezzi e tariffe

Standard wireless N alla versione 2.0

Lo standard N (conosciuto anche come 802.11n) è una novità dei protocolli per la connettività wireless. Al momento attuale la tecnologia è innovativa e permette prestazioni sensibilmente migliori paragonate a quelle dei precedenti protocolli.In questi giorni in casa D-Link è stata approvata la “draft” (brutta copia in italiano) della evoluzione di questo standard. Il progetto