QR code per la pagina originale

Google Pixel 4a, fotocamera frontale in-display?

Il Google Pixel 4a dovrebbe avere uno schermo da 5,7 o 5,8 pollici con un foro nell'angolo superiore sinistro in corrispondenza della fotocamera frontale.

,

Nella prima metà del 2020 dovrebbero essere annunciati i nuovi smartphone Google di fascia media. Il sito 91mobiles.com ha pubblicato, in collaborazione con il noto leaker Steve Hemmerstoffer, alcuni render del Pixel 4a che svelano il possibile design. La principale novità è rappresentata dalla fotocamera frontale in-display.

Gli attuali Pixel 3a/3a XL hanno una cornice superiore piuttosto evidente. Il Pixel 4a dovrebbe avere invece uno schermo “punch hole”, ovvero un piccolo foro nell’angolo superiore sinistro in corrispondenza della fotocamera frontale. Per il display (flat) OLED si prevede una diagonale di 5,7 o 5,8 pollici. Lo spessore ridotto della cornice superiore escluderebbe la presenza dei sensori per il riconoscimento facciale e per la funzionalità Motion Sense.

La cover con finitura opaca dovrebbe essere in plastica. Il modulo fotografico, piuttosto sporgente, ha una forma quadrata simile a quella dei Pixel 4/4 XL, ma al suo interno c’è una singola lente, affiancata dal flash LED. Il sensore avrà probabilmente la stessa risoluzione, ovvero 12,2 megapixel. Si può inoltre notare il lettore di impronte digitali, assente nei Pixel 4/4 XL. Lungo i lati ci sono i pulsanti per accensione e volume, le griglie per gli altoparlanti, la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri.

Le dimensioni, ricavate dai disegni CAD, sono 144,2×69,5×8,2 millimetri (9 millimetri con la sporgenza del modulo fotografico). Per quanto riguarda le restanti specifiche ci sono poche informazioni. Il Pixel 4a dovrebbe integrare un processore Snapdragon della serie 700, almeno 4 GB di RAM e 64 GB di storage. Se Google sceglierà lo Snapdragon 765 sarà presente anche il modem 5G. L’annuncio è previsto per il mese di maggio, forse durante il Google I/O 2020.