QR code per la pagina originale

MWC 2020 cancellato a causa del coronavirus

GSMA annuncia la cancellazione del Mobile World Congress 2020 di Barcellona a causa dell'epidemia di coronavirus che ha già provocato più di mille morti.

,

AGGIORNAMENTO 13 FEBBRAIO 2020. Come ipotizzato ieri, stanno arrivando le prime conferme di cancellazione degli eventi legati al Mobile World Congress 2020. Oppo, che il 22 febbraio avrebbe dovuto tenere proprio a Barcellona l’evento globale dedicato al nuovo OPPOFind X2, ha reso noto oggi che quell’evento sarà posticipato al mese di marzo, in data ancora da definire:

OPPO rispetta e comprende la decisione di GSMA di cancellare il MWC Barcelona 2020. Dopo un’attenta analisi, OPPO ha deciso di posticipare l’evento globale dedicato a OPPOFind X2, originariamente previsto per il 22 febbraio, nel mese di marzo con data da definirsi.

E anche Xiaomi ha deciso di fare lo stesso, facendo slittare a data da definire il lancio della nuova serie Mi 10 previsto per il 23 febbraio, il giorno prima del MWC, assicurando che sarà organizzato “un evento di lancio separato in Europa in una data successiva“.

In giornata è arrivata anche la decisione di Motorola:

Desideriamo comunicarti che abbiamo deciso di annullare l’evento di Motorola di domenica 23 febbraio. Abbiamo preso questa decisione a seguito della cancellazione dell’evento MWC da parte dell’associazione GSMA.

12 FEBBRAIO 2020 – Il Mobile World Congress 2020 di Barcellona è stato cancellato a causa dell’emergenza coronavirus COVID-19. Dopo il ritiro nel corso delle ultime settimane di alcuni tra i partecipanti più illustri all’evento, da Nokia e HMD Global a Intel, passando per Ericsson e Amazon, gli organizzatori del MCW hanno deciso di staccare la spina all’intero evento.

La conferma è arrivata direttamente da GSMA, la società organizzatrice dell’evento, che ha diffuso un comunicato ufficiale spiegando il perché di questa sofferta decisione:

GSMA ha cancellato il MWC Barcelona 2020 perché la preoccupazione mondiale per l’epidemia di coronavirus, la preoccupazione per i viaggi e altre circostanze rendono impossibile tenere l’evento.

La decisione non è stata sicuramente presa a cuor leggero e ulteriori dettagli saranno diffusi non appena gli stessi organizzatori avranno più chiaro come procedere, cosa succederà per i costi già sostenuti e da sostenere, se spetteranno in toto a GSMA o se in qualche modo i partecipanti dovranno partecipare, così come se ci saranno differenze tra chi si era già chiamato fuori volontariamente dall’evento e quelli che, invece, dovranno rinunciarvi dopo la decisione di GSMA.

Quello che al momento sembra certo è che ad esser cancellato è soltanto l’evento Mobile World Congress, che si sarebbe dovuto tenere dal 24 al 27 febbraio 2020, ma non gli eventi esterni in programma per quel fine settimana e non legati direttamente a GSMA, ma organizzati da Oppo, Xiaomi o Huawei. Non è escluso, però, che nelle prossime ore vengano cancellati anche questi, che ovviamente non potranno più contare sulla partecipazione del grande pubblico del MWC.

Video:Nokia 4.2