QR code per la pagina originale

LG K61, K51S e K41S: quattro fotocamere posteriori

LG K61, K51S e K41S sono smarphone di fascia media con schermo da 6,5 pollici, processore octa core e quattro fotocamere posteriori.

,

LG Doveva annunciare un nuovo top di gamma (probabilmente il V60 ThinQ) al Mobile World Congress 2020 di Barcellona, ma ha annullato la conferenza stampa prima della definitiva cancellazione della manifestazione. In attesa dell’evento dedicato, il produttore coreano ha ora presentato tre smartphone della serie K, tutti con quattro fotocamere posteriori.

Nonostante siano smartphone di fascia media, LG ha scelto fotocamere mai utilizzate finora, nemmeno nei modelli più costosi delle serie G e V. I nuovi K61 e K51S sono infatti i primi smartphone LG con fotocamera principale posteriore da 48 e 32 megapixel, rispettivamente. Per il K31S è stato invece scelto un tradizionale sensore da 13 megapixel. Le altre tre fotocamere hanno obiettivi super grandangolari, per scatti macro e per rilevare la profondità. Cambiano però le risoluzioni. Il modulo è posizionato in orizzontale, come nel V50 ThinQ. I tre modelli condividono inoltre la certificazione MIL-STD-810G e la diagonale dello schermo.

Il K61 ha uno schermo da 6,5 pollici con risoluzione full HD+ e rapporto di aspetto 19.5:9. Nell’angolo superiore sinistro c’è un piccolo foro per la fotocamera frontale da 16 megapixel. La dotazione hardware comprende un processore octa core a 2,3 GHz, 4 GB di RAM, 128 GB di storage, slot microSD, fotocamere posteriori da 48, 8, 2 e 5 megapixel (standard, grandangolare, macro e profondità), connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE, audio DTS:X 3D Surround Sound, lettore di impronte digitali sul retro, porta USB Type-C, pulsante Google Assistant e batteria da 4.000 mAh.

Il K51S ha uno schermo da 6,5 pollici con risoluzione full HD+ e rapporto di aspetto 20:9. Nell’angolo superiore sinistro c’è un piccolo foro per la fotocamera frontale da 13 megapixel. La dotazione hardware comprende un processore octa core a 2,3 GHz, 3 GB di RAM, 64 GB di storage, slot microSD, fotocamere posteriori da 32, 5, 2 e 2 megapixel (standard, grandangolare, macro e profondità), connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE, audio DTS:X 3D Surround Sound, lettore di impronte digitali sul retro, porta USB Type-C, pulsante Google Assistant e batteria da 4.000 mAh.

Infine, il K41S ha uno schermo da 6,5 pollici con risoluzione HD+, rapporto di aspetto 20:9 e un notch a goccia che ospita la fotocamera frontale da 8 megapixel. La dotazione hardware comprende un processore octa core a 2 GHz, 3 GB di RAM, 32 GB di storage, slot microSD, fotocamere posteriori da 13, 5, 2 e 2 megapixel (standard, grandangolare, macro e profondità), connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE, audio DTS:X 3D Surround Sound, lettore di impronte digitali sul retro, porta USB Type-C, pulsante Google Assistant e batteria da 4.000 mAh.

Non è noto il sistema operativo, ma dovrebbe essere Android 10. I tre smartphone saranno disponibili in Italia a partire da maggio. LG non ha comunicato i prezzi.

Video:Huawei Mate 30 Pro: come si usa senza Google App

Fonte: LG • Immagine: LG