QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S20, frequenza di 120 Hz a 1440p?

La massima frequenza di refresh dello schermo dei Galaxy S20 potrebbe essere impostata anche per la risoluzione Quad HD+ con un futuro aggiornamento.

,

Uno dei miglioramenti introdotti da Samsung con la nuova serie Galaxy S20 riguarda lo schermo Dynamic AMOLED. I tre modelli hanno infatti un display con frequenza pari a 120 Hz (per i precedenti Galaxy S10 era 60 Hz). Il produttore coreano sottolinea che questo refresh rate è disponibile solo alla risoluzione 1080p. È tuttavia probabile l’arrivo di un aggiornamento che introdurrà una novità interessante.

Samsung chiarisce nel comunicato stampa che il refresh rate predefinito è 60 Hz, quindi il valore di 120 Hz deve essere scelto nelle impostazioni relative allo schermo. Gli utenti hanno quindi due opzioni: risoluzione full HD+ a 120 Hz oppure risoluzione Quad HD+ a 60 Hz. Questo compromesso è necessario per evitare un eccessivo consumo della batteria e probabilmente anche un eccessivo surriscaldamento della GPU integrata nel processore. In realtà, come ha notato il sito SamMobile, la frequenza di 120 Hz non rimane sempre impostata quando la risoluzione è 1080p.

Il refresh rate viene infatti ridotto a 60 Hz quando la temperatura della batteria supera i 42° C e quando il livello di carica scende sotto il 5%. Ciò accade anche con alcune app “energivore”, come Fotocamera e Google Maps. La frequenza di 120 Hz viene sfruttata principalmente dai giochi. Tra quelli compatibili ci sono Fortnite, Alto’s Odyssey, Arena of Valor, Auto Chess, Dead Trigger 2, Mortal Kombat, Shadowgun Legends, Shadowgun War Games, Vainglory e Marvel Tournament of Champions.

In base alle informazioni ottenute da un noto leaker, Samsung rilascerà un aggiornamento software che permetterà di scegliere una delle tre opzioni per il refresh rate: Alto (120 Hz), Dinamico (switch automatico tra 60 e 120 Hz) e Standard (60 Hz).