QR code per la pagina originale

WhatsApp, lo stesso account al massimo su 4 device

Lo stesso account WhatsApp potrà essere su un massimo di quattro dispositivi, quando la tanto attesa funzione sarà finalmente disponibile.

,

WhatsApp si sta preparando per introdurre una funzione molto attesa dagli utenti, sebbene ancora non si sappia quando sarà pronta per il debutto: quella che consente di usare lo stesso account più dispositivi. Ebbene, secondo quanto riportato da WaBetaInfo, il limite imposto finora dagli sviluppatori per far sì che tutto funzioni al meglio è di quattro device contemporanei.

Di recente sono iniziati i test interni sulla funzione (quindi non è ancora coinvolto alcun beta tester), successivamente potrà essere provata da un numero ristretto di utenti e, infine, da tutti. Ciò significa che potrebbero volerci minimo un paio di mesi per poter usufruire della nuova funzionalità (ma con più probabilità non la si vedrà prima di fine anno).

WhatsApp su quattro dispositivi: come funziona

Al momento non c’è ancora nessun dettaglio che suggerisce come potrebbe funzionare la feature, ma rappresenta sicuramente una grande rivoluzione per la nota app di messaggistica istantanea. Quello che è certo è che renderà l’account WhatsApp indipendente dalla scheda SIM e ciò consentirà di utilizzarlo, proprio come fosse il profilo di un social network, su smartphone, tablet e computer.

Un vero e proprio cambio di rotta, insomma, che necessita di alcuni strumenti di supporto che garantiscano il successo delle modifiche: per esempio, Protect Backup consentirà di proteggere il backup di WhatsApp con una password e con la crittografia end-to-end, impedendo a terzi di rubare il profilo.

Comunque, secondo alcune indiscrezioni rivelate sempre da WaBetaInfo, pare che sia necessario l’utilizzo di una connessione Wi-Fi per usare l’account WhatsApp su più dispositivi e trasferire tutti i file. A proposito dell’app, sul sito è possibile trovare una guida per scoprire come vedere i messaggi cancellati su WhatsApp.