Immuni è attiva da oggi in tutta Italia

L’applicazione Immuni per il tracciamento dei contagi in Italia è attiva in tutto il Paese dal 15 giugno dopo una prima fase di test in 4 Regioni.

Parliamo di

Dopo una settimana di test in quattro regioni d’Italia – Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia – da oggi l’app Immuni è finalmente attiva in tutto il Paese. Chi, pur non trovandosi in una di quelle quattro Regioni, aveva già scaricato l’app per iOS e Android e aveva provveduto alla sua attivazione non dovrà fare nulla, se non limitarsi ad aprire l’app e verificare che la protezione sia attiva.

Al contrario, chi era in attesa del via libera all’attivazione in tutta Italia, da questa mattina può scaricare Immuni per iOS e Android, a patto di avere uno smartphone supportato e procedere alla veloce configurazione iniziale:

  1. Dichiarare di avere almeno 14 anni e di aver letto l’informativa sulla privacy
  2. Selezionare la Regione in cui si è domiciliati e la provincia in cui si vive
  3. Abilitare le notifiche di esposizione al COVID-19
  4. Autorizzare Immuni ad inviarvi le notifiche

Eseguiti questi passaggi la configurazione è completata e la conferma arriverà dalla schermata successiva: se trovate la dicitura Servizio Attivo, potete chiudere l’app e non pensarci più. Immuni lavorerà in background e non richiederà più alcun vostro intervento se non in caso di eventuali notifiche.

Samsung Galaxy M31 (Nero)

Vivi un'esperienza di visione completamente immersiva con il display da 6,4" di Galaxy M31.

Ti potrebbe interessare