QR code per la pagina originale

Google Immagini semplifica l’uso delle licenze

Google Immagini sta semplificando l'utilizzo delle licenze, dando inoltre maggiore visibilità agli autori delle immagini.

,

BigG sta distribuendo un update per Google Immagini progettato per semplificare le licenze su immagini o fotografie, dandogli inoltre maggiore rilievo. In questo modo, la società intende andare incontro a fotografi e artisti affinché possano mettersi in risalto davanti al pubblico, e al contempo aiutare gli utenti che cercano immagini utilizzabili (quindi non protette da copyright).

Le immagini con le informazioni sulla licenza verranno visualizzate nei risultati di ricerca con un badge apposito sopra la miniatura. Facendo clic sull’immagine, verranno mostrati i requisiti di licenza e sarà evidenziato un link a cui si potranno acquistare i diritti, se necessario. L’autore della foto potrà scegliere per l’acquisto un collegamento diverso dalla pagina da cui è emersa l’immagine.

Sarà inoltre possibile filtrare i risultati della ricerca di immagini in base al tipo di licenza, in modo più accurato. Per esempio, si potrebbero cercare solo immagini coperte da licenza Creative Commons o foto specificatamente commerciali. Google ha affermato sul proprio blog:

Riteniamo che questo sia un passo importante per aiutare le persone a comprendere meglio la natura dei contenuti che stanno guardando su Google Immagini e come possono utilizzarli in modo responsabile.

Paul Brennan, vicepresidente delle operazioni sui contenuti di Shutterstock, ha aggiunto:

Siamo lieti di aver lavorato a stretto contatto con Google su questa funzione, sostenendo forme di protezione che si traducono in un equo compenso per la nostra comunità globale di oltre un milione di collaboratori. Nello sviluppo di questa funzione, Google ha chiaramente dimostrato il proprio impegno nel voler supportare l’ecosistema di creazione dei contenuti.

Sebbene Google Immagini sia uno strumento gratuito che cataloga le immagini, la società ha nel tempo ha portato modifiche per evitare il punto di immagini protette da copyright, andando a favore dei proprietari.