Google, Street View adesso può essere aggiornato con le foto degli utenti

La nuova versione dell’app Street View consente agli utenti di aggiornare le foto del servizio con gli scatti fatti con il telefonino.

Parliamo di

Google ha annunciato il lancio di una versione aggiornata del suo Street View per Google Maps su Android, che consente a chiunque di contribuire a immettere immagini e dunque ad aggiornare il servizio, utilizzando un semplice telefono.

Gli utenti Android che possiedono un dispositivo compatibile con ARCore, il kit di sviluppo software creato da Google che permette di realizzare applicazioni di realtà aumentata, adesso possono acquisire foto e pubblicarle su Google Street View, contribuendo ad aggiornare la app e la mappa in quelle aree dove per un motivo o l’altro non sono mai arrivati i famosi veicoli del colosso di Mountain View a catturare le immagini.

Aggiornare le foto in Street View

Utilizzando uno strumento detto “foto connesse” sarà possibile registrare una serie di immagini mentre ci si muove lungo la strada o un sentiero. Una volta caricate e pubblicate, l’app ruoterà, posizionerà e creerà automaticamente una serie di foto collegate su Google Maps, in modo che la Street View dell’utente possa essere trovata nella stessa posizione in cui è stata immortalata, e gli altri possano quindi vederla ed esplorarla.

Street View Car
Street View Car[/caption]

Il sistema provvederà anche a sfocare i volti e le targhe eventualmente presenti nelle foto scattate dagli utenti, così da rispettare la privacy dei fotografati. Prima di questo aggiornamento, per ottenere gli stessi risultati erano necessarie speciali telecamere a 360 gradi per acquisire degli screenshot, più una configurazione da migliaia di dollari. Stafford Marquardt, product manager di Google Maps Street View, ha dichiarato:

Sebbene i nostri escursionisti e le nostre auto di Street View abbiano raccolto più di 170 miliardi di immagini da 10 milioni di miglia in tutto il pianeta, ci sono ancora molte parti del mondo non mappate. Quando le persone contribuiranno con le loro foto, verranno visualizzate nel livello Street View su Google Maps come linee blu tratteggiate.”

Il servizio per adesso è disponibile solo nelle aree di Toronto, New York e Austin, oltre che in Nigeria, Indonesia e Costa Rica. Ma altre regioni supporteranno presto questa funzione, che via via verrà diffusa nel resto del mondo.

Ti potrebbe interessare