Netflix raggiunge quota 200 milioni di abbonati

Netflix ha superato i 200 milioni di abbonati in tutto il mondo, nonostante la pressione crescente della concorrenza.

Parliamo di

Proprio come previsto da Netflix, il servizio ha superato i 200 milioni di abbonati. Stando a quanto riportato dalla società, sarebbero ben 203,66 milioni gli utenti paganti in tutto il mondo. Netflix ha inoltre sottolineato come i suoi show originali rappresentassero nove delle dieci serie più cercate su Google nel 2020.

Il gigante dello streaming prevede inoltre di integrare la funzione di riproduzione casuale, che sceglie qualcosa da vedere per gli utenti più indecisi, nella prima metà di quest’anno. Per quanto riguarda le nuove previsioni, la società crede che la serie Lupin raggiungerà la soglia di 70 milioni di visualizzazioni entro 28 giorni dal suo debutto; in quanto a numeri, invece, ha affermato che oltre 100 milioni di persone hanno guardato The Crown da quando è stato distribuito. Altri successi del 2020 includono Tiger King e La regina degli scacchi, che hanno collezionato 62 milioni di spettatori in quattro settimane.

La crescita è avvenuta nonostante l’aumento della concorrenza, con Disney+, HBO Max e Peacock che hanno iniziato a occupare il settore e Paramount+ che è pronta a guidare la carica nel 2021. I dirigenti di Netflix, a ogni modo, hanno intenzione di mantenere il primato e hanno affermato di avere oltre 500 titoli in post produzione o pronti al debutto. Sarà interessante vedere come si evolveranno le cose nel 2021, visti anche i numerosi annunci da parte di Disney per la sua piattaforma.

Dallo scorso mese, ricordiamo, Netflix è disponibile su Echo Show: ai possessori dello smart display di Amazon basta quindi chiedere all’assistente digitale di lanciare la piattaforma tramite comando vocale in modo tale da godersi i contenuti presenti nel catalogo.

Ti potrebbe interessare