Xiaomi entra nel mercato delle auto elettriche

L’azienda cinese produrrà le sue auto attraverso una nuova controllata con un investimento iniziale di oltre 1,5 miliardi di dollari.

Non solo smartphone e elettronica di consumo in generale nel futuro di Xiaomi. Il colosso cinese ha infatti annunciato il suo ingresso nel settore della produzione delle auto elettriche la cui direzione è stata affidata a Lei Jun, fondatore e amministratore delegato dell’azienda. L’investimento iniziale del gruppo sarà di 1,5 miliardi di dollari, con la previsione di dedicarne circa altri dieci nei prossimi 10 anni.

Secondo alcune indiscrezioni emerse a margine dell’evento di lancio del Mi Mix Fold, primo telefono pieghevole del gruppo, Xiaomi dovrebbe produrre i veicoli attraverso una nuova controllata, e potrebbe coinvolgere in tal senso il produttore Great Wall Motors per assemblarli.

La Xiaomi Car

Sui progetti reali della multinazionale cinese sappiamo ancora troppo poco per poterci sbilanciare, ma visto la portata dell’investimento è molto probabile che essa punterà al mercato di fascia medio-alta, in piena competizione con le principali aziende europee del settore e con Tesla. D’altronde la nota di presentazione sul sito ufficiale di Xiaomi sembra parlare chiaro:

Il consiglio di amministrazione ha deciso di avviare il business dei veicoli elettrici intelligenti. La società creerà una consociata interamente controllata per gestire il nuovo business. Xiaomi spera di offrire veicoli elettrici intelligenti di qualità per consentire a tutti di vivere in maniera intelligente sempre e ovunque”.

Auto “intelligenti ed elettriche”, a basso consumo e impatto ambientale zero, che trarranno vantaggio anche dall’importante portfolio tecnologico del marchio: questo, dunque, l’obiettivo di Lei Jun e soci per emergere in un mercato in rapida evoluzione, dove le immatricolazioni di vetture 100% elettriche continuano a crescere nell’ambito del periodo di transizione energetica che sta vivendo il mondo. Secondo un recente rapporto del network asiatico 36KR, che cita come fonti alcuni anonimi investitori della società cinese, lo sviluppo della nuova Xiaomi Car dovrebbe iniziare verso la fine di questo mese o al massimo l’inizio del prossimo.

Ti potrebbe interessare