Qualcomm, trovata una falla nei suoi chip 4G e 5G

La vulnerabilità è nei modem di Qualcomm, che gestiscono le telecomunicazioni di quasi il 40% degli smartphone al mondo.

Parliamo di

Un gruppo di ricercatori della compagnia di sicurezza informatica Check Point Software Technologies ha scoperto una pericolosa vulnerabilità nei modem di Qualcomm, nei modelli di chip sia 4G che 5G che gestiscono le telecomunicazioni di quasi il 40% degli smartphone nel mondo. Tramite essa dei malintenzionati potrebbero accedere alla cronologia delle chiamate e dei messaggi SMS, nonché all’audio delle conversazioni dei telefonini Android.

Chip Qualcomm, attenti alla falla

Secondo gli esperti della Check Point Software Technologies, la vulnerabilità interessa anche lo sblocco della SIM di un dispositivo, e può consentire a qualsiasi applicazione dannosa di nascondere le sue tracce all’interno dei chip dei modem, rendendosi completamente invisibile al sistema operativo Android e a qualsiasi misura di sicurezza di cui dispone.

Yaniv Balmas, Head of Cyber Research di Check Point Software Technologies ha spiegato che la loro ultima ricerca segni un enorme passo in avanti nelle analisi sui chip mobili, visto che solitamente è difficile operare delle verifiche di questo tipo per i ricercatori: “con il nostro lavoro speriamo di aiutare Qualcomm e altre aziende a creare chip più sicuri. Ad oggi, quello che gli utenti Android devono fare è aggiornare all’ultimo sistema operativo il loro smartphone”.

Non meno di due mesi fa, Qualcomm Technologies aveva annunciato lo Snapdragon 780G, il SoC (system on a chip) che porta anche su smartphone di fascia media la possibilità di integrare delle caratteristiche di rilievo, normalmente presenti su modelli top di gamma. Tra queste, il supporto al 5G e un sistema che migliora la cattura di foto e la ripresa di video. Snapdragon 780G vanta infatti una nuova architettura a bassa luminosità, che garantisce immagini ad alta qualità in qualsiasi condizione di luce. Infine, un’intelligenza artificiale alimentata da una versione potenziata del Qualcomm AI Engine con DSP Hexagon 770, che rende di conseguenza ogni attività più intelligente e intuitiva e offre prestazioni fino a 12 TOPs (Trillion Operations Per second).

Ti potrebbe interessare