Xbox Cloud Gaming via browser ora sfrutta l’hardware di Series X

Il servizio via browser su PC Windows 10 e dispositivi Apple offrirà caricamenti più rapidi, fps più alti e un’esperienza next-gen.

Catherine Gluckstein, VP and Head of Product di Xbox Cloud Gaming, ha annunciato ufficialmente l’arrivo di Xbox Cloud Gaming via browser su PC Windows 10 e dispositivi Apple (smartphone e tablet) per tutti gli abbonati a Xbox Game Pass Ultimate, all’interno di 22 Paesi, Italia inclusa. Gli abbonati possono ora accedere a Xbox.com/play su Microsoft Edge, Chrome o Safari utilizzando un PC o un dispositivo mobile per giocare agli oltre 100 giochi disponibili sul catalogo Xbox Game Pass.

Xbox Cloud Gaming


Dopo i test effettuati nelle scorse settimane e riservati a pochi utenti selezionati, la nuova funzione è ora disponibile per tutti. Inoltre, a conferma dell’impegno di Microsoft nel rendere l’esperienza di cloud gaming ancora più appagante, Xbox ha rivelato che il servizio Xbox Cloud Gaming da adesso si basa sull’hardware di Xbox Series X. In questo modo verrà garantito a un numero sempre più ampio di giocatori di sperimentare tempi di caricamento più rapidi, frame rate migliorati e una nuova generazione di gaming.

Per assicurare una latenza ancora più bassa, un’elevata qualità dell’esperienza di gioco su un range di dispositivi più ampio, lo streaming sarà a 1080p e fino a 60fps. Prossimamente, Xbox continuerà a portare avanti il suo processo di innovazione e ad aggiungere più funzioni per migliore l’esperienza di gioco in cloud. Questo annuncio segna un importante traguardo del percorso di Xbox nel consentire a tutti i giocatori di toccare con mano l’esperienza firmata Xbox.

“La nostra missione in Xbox è darti la possibilità di giocare ai giochi che vuoi con le persone che vuoi, ovunque tu voglia. In poche parole, crediamo che i giochi abbiano il potere di connettere l’umanità e la nostra missione è rendere i giochi più accessibili alle persone di tutto il mondo”, si legge in una nota ufficiale di Microsoft rilasciata alla stampa, dove tra l’altro viene anche sottolineato il fatto che offrire il cloud gaming tramite il browser e avere una landing page universale e semplificata, rappresenta una grande opportunità per rendere il cloud gaming accessibile a più giocatori in più luoghi nel tempo.

Ti potrebbe interessare