Windows 11 verrà rilasciato il prossimo 20 ottobre?

Un tweet sull’account ufficiale di Microsoft suggerirebbe la data del 20 ottobre per il rilascio ufficiale di Windows 11.

Microsoft ha postato un tweet sul suo account ufficiale, che secondo molti osservatori conterrebbe un forte indizio sulla data di rilascio di Windows 11, il suo nuovo sistema operativo per computer. Il messaggio su Twitter mostra all’apparenza semplicemente la schermata iniziale del sistema, ma c’è un particolare che non è sfuggito a molti osservatori: sulla barra delle applicazioni, in basso, sono segnati un orario e una data ben precisa, ovverosia il 20 ottobre 2021 alle ore 11:11. Casualità? Difficile, considerando che già nei mesi passati il colosso di Redmond ha utilizzato qualcosa di simile per riferirsi al prossimo OS.

Windows 11 prima di Natale

Microsoft aveva già dichiarato che Windows 11 sarebbe stato rilasciato in tempo per le festività natalizie, senza però fornire un riferimento temporale preciso. Il sistema operativo, attualmente disponibile per i beta tester da un paio di mesi, manca ancora di diverse funzionalità chiave annunciate in anteprima e molto importanti per la sua piena operabilità, ma non è da escludere che gli sviluppatori abbiano già abbastanza feedback e materiale per poter chiudere in poche settimane i lavori di ottimizzazione del software per poterlo poi rilasciare entro i tempi eventualmente prestabiliti dall’azienda.

Una delle caratteristiche più interessanti di Windows 11 annunciate nel corso dell’evento What’s Next for Windows è la varietà di app che saranno disponibili sul sistema operativo, comprese le applicazioni Android, che quindi potranno “convivere” con quelle Windows senza bisogno di nessun tipo di emulatore. Dai giochi di base ai casual, dalle suite di produttività sofisticate alle esperienze sociali, dagli strumenti per la creatività alle app per hobby di nicchia, dagli strumenti per sviluppatori a interi ambienti virtualizzati, tutte saranno scaricabili attraverso un rinnovato Microsoft Store, più ricco, snello e facile da utilizzare. Ma sono tante le novità che il nuovo sistema operativo si porterà appresso, basta citare come ulteriore esempio Microsoft Teams, che verrà proposto di default insieme all’installazione di Windows 11.

Ti potrebbe interessare