Google Foto, presto le Cartelle bloccate. Novità per Android Auto

Tra le novità, nuove funzioni per Android Auto e uno spazio protetto per salvare foto e video su Google Foto per tutti gli utenti.

Google continua ad aggiornare il pubblico sulle prossime novità in arrivo (o già attive da poco) per il suo sistema operativo Android. In questi giorni vi abbiamo parlato per esempio delle nuove e importanti funzionalità di accessibilità chiamate Camera Switches e Project Activate, che consentono di utilizzare il telefono effettuando gesti facciali, o di quelle relative a Lookout, Assistant, Gboard e Google TV. Oggi, invece, è il turno di “Condivisione nelle vicinanze”, che ora offre il pieno controllo di chi può scoprire il proprio dispositivo e inviare file, e Android Auto e Google Foto, per i quali sono previste le modifiche più interessanti.

Android Auto e Google Foto, nuove feature

Android Auto è ormai un elemento indispensabile per chi passa molto tempo alla guida: grazie a esso si può per esempio avviare e ascoltare rapidamente la propria musica preferita, nonché notizie e podcast, con i consigli personalizzati dell’Assistente Google. Adesso, però, sarà perfino possibile giocare a una varietà di giochi da GameSnacke, una piattaforma di Area 120, il laboratorio di Google per progetti sperimentali, che offre videogame in HTML5 di dimensioni ridotte riproducibili da qualsiasi dispositivo compatibile. Ovviamente a patto di aver prima parcheggiato.

Altre novità in arrivo, opzioni per rimanere aggiornato su riunioni e messaggi di lavoro importanti e per chi utilizza un telefono Android con doppia SIM, si potrà anche scegliere quale scheda utilizzare quando si effettuano chiamate tramite Android Auto.

Per creare un’esperienza di navigazione più snella verrà aggiornato anche Waze, che presto potrà contare su un nuovo design che includerà il supporto del touchpad, la modalità notturna e il supporto per la guida di corsia. Inoltre con l’update la mappa e le indicazioni verranno poste in primo piano in modo che altri elementi non siano d’intralcio. Queste funzionalità di Android Auto saranno presto disponibili sui telefoni Android collegati a un’auto compatibile. Per quanto riguarda i dispositivi in generale, una delle novità più interessanti in arrivo da Mountain View è certamente la Cartella bloccata in Google Foto.

Precedentemente disponibile solo su Pixel, questa funzione regala uno spazio protetto dal blocco schermo del dispositivo per salvare foto e video separatamente, in modo che non vengano visualizzati nella griglia di Foto, tra i ricordi, nelle ricerche o negli album. Allo stesso modo non verranno sincronizzati con il cloud, né saranno disponibili per altre app sul dispositivo che hanno accesso alle immagini e ai filmati. Di fatto, la cartella è segreta, accessibile solo dal proprietario dell’account. Altra funzione lanciata prima su Pixel, a inizio anno, è Heads Up, che serve ad avvisare tramite notifica l’utente a non guardare lo schermo mentre sta camminando: ora diventa disponibile tramite l’impostazione Benessere digitale sui dispositivi con Android 9 e versioni successive.

Ti potrebbe interessare