OPPO presenta Find N, il suo primo smartphone pieghevole

Nel corso dell’Inno Day 2021, OPPO ha finalmente svelato il suo primo foldable. Ecco tutto quello che bisogna sapere sul nuovo OPPO Find N.

Durante l’Inno Day 2021, OPPO ha svelato ufficialmente il Find N, il suo primo smartphone pieghevole. “Con il Find N abbiamo risolto i principali punti deboli dei precedenti smartphone pieghevoli, come la piega del display e la durata complessiva del dispositivo – ha dichiarato Pete Lau, Chief product officer dell’azienda cinese e amministratore delegato di OnePlus – creando forse quelli che son i migliori design della cerniera e dello schermo a oggi disponibili”. Il nuovo dispositivo foldable punta quindi decisamente a un pubblico esigente, che usa lo smartphone con “intensità” sia per lavoro che per studio e svago, e ha quindi bisogno di “qualcosa” di performante sotto tutti i punti di vista.

OPPO Find N: caratteristiche e prezzi

“Questo è il nostro primo smartphone pieghevole di punta, il risultato di quattro anni di intensa ricerca e sviluppo e sei generazioni di prototipi. Questo dispositivo è la risposta dell’azienda al futuro degli smartphone e di cui sono davvero entusiasta da quando ho assunto il ruolo di Chief product officer di OPPO”, ha affermato ancora Pete Lau, evidentemente entusiasta della nuova creatura del suo gruppo. Ma vediamo nel dettaglio questo dispositivo.

OPPO Find N, spiega l’azienda, unisce tecnologia all’avanguardia e qualità senza precedenti per creare un’esperienza foldable migliorata, offrendo uno smartphone compatto completamente funzionante quando è chiuso e un display orizzontale intuitivo e coinvolgente quando è aperto. OPPO Find N utilizza un landscape ratio per il display interno, assicurando così agli utenti un balance migliore nel passaggio da display immersivo interno da 7,1 pollici a display esterno da 5,49 pollici, per un’esperienza completa e senza compromessi sulle dimensioni o sull’utilizzo. Con un aspect ratio da 8.4:9, il display interno si apre direttamente in modalità landscape in modo che gli utenti possano guardare video, giocare o leggere libri senza dover ruotare il dispositivo. Quando è piegato, l’aspect ratio da 18:9 offre agli utenti un’esperienza completa e familiare, confortevole nell’utilizzo anche con una sola mano.

Cosa differenzia il nuovo smartphone di OPPO dai dispositivi pieghevoli prodotti dalla concorrenza? Il design unico a goccia, che risolve alcuni dei più grandi punti dolenti dei dispositivi pieghevoli, allargando l’angolo della piega del display e offrendo un cuscinetto quando il display si richiude, con il risultato di una piega minima, fino all’80% meno evidente rispetto ad altri dispositivi, secondo TUV.

Non solo. Questo design unico elimina lo spazio tra i display quando sono piegati, offrendo un aspetto più integrato e proteggendo meglio lo schermo interno dai graffi. OPPO ha fatto le cose in grande stile anche sul fronte del display. Il Serene Display, realizzato e personalizzato con 12 strati differenti, offre una protezione e una durata eccellente e si integra con la Flexion Hinge per un’esperienza pieghevole perfetta.

Lo schermo interno utilizza un display LTPO con tecnologia di refresh dinamico intelligente che adatta la frequenza di aggiornamento tra 1-120 Hz in base al contenuto che si sta guardando. Il display interno dispone anche del supporto per una frequenza di campionamento del tocco fino a 1.000 Hz.

E sul fronte della fotocamera non potevamo aspettarci nulla di meno di quanto deciso da OPPO, sempre alla ricerca del meglio per i propri utenti: OPPO Find N è dotato di una configurazione a tripla fotocamera per foto e video di alta qualità, con un sensore principale Sony IMX 766 da 50 MP, un obiettivo ultra-wide da 16 MP e un teleobiettivo da 13 MP, così come le fotocamere selfie su entrambi i display interno ed esterno. In combinazione con il nuovo fattore di forma e l’adattabilità della modalità FlexForm, l’OPPO Find N offre agli utenti un’esperienza fotografica rinnovata con un software personalizzato che sfrutta appieno il fattore di forma pieghevole.

Sotto la scocca di Find N, che arriverà in Cina il prossimo 23 dicembre, troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 888, insieme a 12 GB di RAM LPDDR5 e 512 GB di storage UFS 3.1. La grande batteria da 4.500 mAh offre un’autonomia che dura tutto il giorno, mentre il SUPERVOOC Flash Charge da 33W è ottimizzato per caricare la batteria fino al 55% in 30 minuti e al 100% in 70 minuti.

In questa fase OPPO non ha annunciato la disponibilità del nuovo top di gamma al di fuori della Cina, ma è lecito attendersi qualche conferma entro i primi mesi del 2022, come accaduto già in passato coi dispositivi dell’azienda lanciati in un primo momento soltanto per il mercato cinese.

Ti potrebbe interessare