In Search of Colors, l’evento che celebra i notebook OLED ASUS

I fotografi Eleonora Proietti e Manuel Bifari svelano i cinque motivi fondamentali per scegliere i notebook ASUS con display OLED.

Per celebrare le capacità dei propri notebook OLED e mostrarne concretamente i benefici e le potenzialità, ASUS ha ideato il progetto In Search of Colors e ha collaborato con i fotografi Eleonora Proietti e Manuel Bifari, noti per aver fondato la loro casa di produzione ME Productions in cui si occupano della produzione fotografica di eventi, lifestyle, moda e celebrità.

Cinque motivi fondamentali per scegliere i notebook ASUS con display OLED

In un mondo in cui la fruizione di contenuti digitali e l’utilizzo di supporti tecnologici caratterizza fortemente le giornate di tutti – per lavoro, studio e tempo libero – ASUS continua nel suo impegno per garantire esperienze incredibili volte a migliorare la vita degli utenti arricchendo la propria offerta di notebook dotati di schermo OLED – capaci di offrire una qualità di visione senza precedenti in tutti gli ambiti di utilizzo, dalla visione di video, film e serie TV alla navigazione web e social, dalla grafica all’illustrazione digitale, fino ad arrivare alle lavorazioni visive professionali.

Con In Search of Colors, Eleonora Proietti e Manuel Bifari sono stati quindi chiamati a realizzare scatti in diverse ambientazioni caratterizzate da neri profondi, colori accesi e contrasti elevati situazioni che non mettono certo in difficoltà i laptop ASUS OLED.

“La resa dei colori nelle foto che abbiamo scattato e poi post-prodotto utilizzando lo schermo ASUS OLED del nostro laptop ASUS ProArt StudioBook Pro 16 OLED è stata notevole”, commentano Eleonora Proietti e Manuel Bifari. “Questo tipo di tecnologia aiuta moltissimo nella percezione dei colori e soprattutto del nero per realizzare e godere di lavori fotografici quanto più vicini alla realtà e ricchi di dettagli”.

Ecco quindi cinque motivi fondamentali per scegliere i notebook ASUS con display OLED, come testati e validati dai due fotografi:

  • Colori estremamente realistici: questi prodotti sono dotati della migliore gamma di colori della categoria (100% DCI-P3), che gli consente di riprodurre tutte le tonalità con estrema precisione per immagini di qualità a livello professionale;
  • Neri profondi: negli schermi OLED i pixel sfruttano speciali composti organici che si illuminano singolarmente in base all’immagine visualizzata, lasciando spenti quelli che non servono. Si ottiene così un livello di nero molto più profondo e immagini molto nitide in cui i colori e i contrasti vengono esaltati, permettendo di vedere dettagli mai visti prima, anche nelle immagini più buie;
  • Protezione degli occhi: i display OLED dei notebook ASUS emettono fino al 70% di luce blu dannosa in meno rispetto ai display LCD, rendendoli estremamente delicati sugli occhi per ridurre il rischio di danni alla retina, cui si è sempre più esposti a causa di un prolungato utilizzo di schermi;
  • Colori sempre vividi: i notebook OLED di ASUS riescono a riprodurre colori ricchi e vividi anche a livelli di luminosità molto bassi, arrivando a garantire il 60% in più di volume di colore 3D rispetto agli schermi LCD, che si traduce un’esperienza di visione eccezionale in tutti i contesti;
  • Fluidità dell’immagine: i display OLED ASUS hanno un tempo di risposta di 0,2 ms – il più veloce di qualsiasi computer portatile – assicurando dettagli in movimento senza sfocature che rendono più piacevoli e meno affaticanti lo scorrimento di testi e pagine web, le transizioni rapide, le scene veloci di video, film e serie TV, oltre a gameplay a bassa latenza.

Ti potrebbe interessare