Gestire WiFi, Bluetooth e programmi in base a dove siamo

Esistono diversi programmi che permettono di abilitare e disabilitare il WiFi e il Bluetooth con un semplice tap, ma WifiLocations va addirittura oltre, compiendo queste operazioni in maniera automatica in base a dove ci troviamo, e senza bisogno del GPS.

Il riconoscimento della posizione si basa sull’uso del CellID, l’identificativo di ogni antenna di trasmissione cellulare. Il programma infatti registra il numero della cella e l’azione da compiere. C’è inoltre una modalità in cui vengono associate ad una determinata azione tutte le celle che si rilevano nell’arco di 60 secondi, utile se ci si trova in una zona di confine tra diversi ripetitori.

Le azioni da associare vanno dall’attivazione/disattivazione del WiFi e del Bluetooth del dispositivo, al settaggio della suoneria o della vibrazione e all’esecuzione di un determinato programma. Sembra comunque che l’elenco sia destinato ad arricchirsi man mano che nuove release del programma vengono rilasciate.

Situazioni tipiche di utilizzo possono comprendere chi magari usa il proprio terminale come telefono VoIP a casa o in ufficio. Non appena si raggiunge uno di questi due ambienti, automaticamente il WiFi si attiva e si connette alla rete dell’ufficio / domestica, viene fatto partire il client VoIP preferito (Fring, ad esempio) e da quel momento si è raggiungibili dai proprio contatti, senza essersi preoccupati di nulla.

Per i più smaliziati, si possono usare potenti script per eseguire le operazioni più disparate, come ad esempio fare uno squilletto a qualcuno mentre siamo sulla via di casa per avvisare del nostro imminente arrivo.

WifiLocations è un freeware per Windows Mobile e necessita del.NET Compact Framework 3.5 installato per funzionare correttamente. All’attuale versione 0.6 risente ancora di alcuni problemi di giovinezza. Speriamo che l’autore saprà porvi rimedio nei rilasci successivi.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti