QR code per la pagina originale

Motorola Xoom 2: occasione mancata

Motorola Xoom 2, Tablet Android dal design elegante e schermo IPS performante: i dettagli e le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Prezzo

€ 459

Giudizi
  • Caratteristiche7
  • Prestazioni7
  • Dimensioni8
  • Qualità prezzo6
Pro

Design e dimensioni, schermo IPS di qualità, SoC Tegra 2

Contro

Prezzo poco concorrenziale, assenza dello slot microSD, autonomia migliorabile

Di , 19 Gennaio 2012

Panoramica

Il Motorola Xoom 2 è un tablet con form factor da 10.1 pollici. Misura 253,9 x 173,6 x 8,8 millimetri e pesa 599 grammi. A prima vista, appare decisamente sottile e ben assemblato, dallo stile elegante, caratterizzato da angoli smussati e da una colorazione raffinata.

Sulla parte superiore si individua il connettore per le cuffie mentre, nella parte inferiore, sono collocate le porte microHDMI e microUSB, importanti la prima per la connessione a un televisore esterno in alta definizione e la seconda per interagire e scambiare dati con un personal computer.

Sebbene sia presente una sorta di sportellino in plastica, il Motorola Xoom 2 è inspiegabilmente sprovvisto di uno slot per schede di memoria. Questa scelta è probabilmente la più penalizzante per questo dispositivo.

All’appello non mancano i pulsati di accensione/spegnimento e il bilanciere per il controllo del volume. Il tablet appare decisamente comodo da maneggiare e regala un discreto feed. Da questo punto di vista, i designer Motorola hanno indubbiamente svolto un lavoro eccellente.

Nella parte posteriore dello Xoom 2 trova posto l’obiettivo della fotocamera da 5 megapixel. Le sue prestazioni sono piuttosto buone soprattutto quando l’illuminazione non è modesta. La possibilità di registrare video a una risoluzione di 720p è indubbiamente un valore aggiunto. La qualità generale dei filmati girati con questo tablet appaiono decisamente ragionevoli, soprattutto se riprodotti su schermi in alta definizione. Purtroppo, la mancanza dell’autofocus rende i soggetti in movimento meno definiti di quanto ci si aspetterebbe. La fotocamera frontale ha, invece, un sensore da 1.3 megapixel.

Schermo IPS con Gorilla Glass

Il Motorola Xoom 2 è equipaggiato con il sistema operativo Android 3.2 Honeycomb che verrà verosimilmente aggiornato alla release Ice Cream Sandwich. La soluzione di casa Google non ha bisogno di presentazioni e garantisce tutta la versatilità di cui si ha bisogno in qualsiasi ambito d’utilizzo.

Galleria di immagini: Motorola Xoom 2

Il display da 10.1 pollici lavora ad una risoluzione di 1.280×800 pixel e utilizza la tecnologia IPS capace di offrire angoli di visualizzazione piuttosto ampi. La qualità generale delle immagini è più che buona. I colori appaiono intensi e ben saturati. Qualche dubbio riguarda l’illuminazione che, per certi versi, risulta limitata. Lo schermo è protetto dal vetro Corning Gorilla Glass che incrementa la longevità del dispositivo.

Il Motorola Xoom 2 si basa su SoC Tegra 2 di Nvidia, un processore dual-core da 1.2 GHz in grado di offrire buone performance in ambito multimediale e ludico. La memoria installata è di 1 GB mentre lo storage si ferma a 16 GB, un valore che potrebbe essere più che sufficiente per la maggior parte degli utenti. Purtroppo, come anticipato, questa è l’unica possibilità per la memorizzazione dei dati.

Il produttore dichiara un’autonomia fino a 9 ore per singola carica. Tutto sommato, le prestazioni offerte dalla batteria sono discrete, ma sessioni di browsing intenso e di riproduzione multimediale possono compromettere, anche in maniera non trascurabile, tale parametro.

Conclusioni

Il Motorola Xoom 2 è un tablet discretamente veloce. Reagisce prontamente alle interazioni e si comporta bene nella maggioranza delle situazioni. Durante le prove, tuttavia, si è potuto osservare un certo rallentamento della tastiera virtuale, soprattutto quando la velocità di digitazione diventa elevata. Non è un dettaglio fondamentale, ma, per chi compone spesso messaggi o email, potrebbe diventare più rilevante.

La riproduzione audio si attesta su livelli più che sufficienti. Ciononostante, la qualità degli speaker potrebbe essere migliorata. La timbrica appare leggermente metallica, ma è la complessità del suono che non convince pienamente.

Il Motorola Xoom 2 è un tablet costoso, soprattutto considerando la scheda tecnica che mette a disposizione. Un confronto diretto potrebbe essere fatto con il Transformer Prime di Asus, equipaggiato con un processore quad-core, slot per schede microSD e capacità interna di 32 GB. Il prezzo di questo modello è più alto, ma, tirando le somme, il prodotto che si va ad acquistare ha probabilmente un valore nettamente maggiore.

In definitiva, lo Xoom 2 è un tablet discreto, con buone potenzialità, ma bisogna anche dire che alcune scelte del produttore e alcuni dettagli tecnici ne abbassano le prospettive e lo rendono adatto a un target di utenza meno vasto di quanto, probabilmente, inizialmente si sarebbe voluto.