Speciale iPad 10.2

iPad 10.2

iPad 10.2: economico ma potente

iPad 10.2 è il nuovo tablet economico di Apple, erede dei precedenti iPad 2017 e iPad 2018. Grazie a uno schermo più generoso, offre un'esperienza d'uso ancora più ricca, a cui si aggiunge il pieno supporto ad Apple Pencil. Alimentato da un processore della linea A10 Fusion, lo stesso incluso in iPhone 7, garantisce ampie prestazioni con un consumo di energia ridotto.
Leggero e versatile, iPad 10.2 vede finalmente la promozione alle Smart Keyboard anche per l'edizione base dei tablet targati mela morsicata, offrendo così all'utente la possibilità di sfruttarne pienamente tutte le caratteristiche.

Di

Apple ha approfittato dell’evento del 10 settembre 2019, dedicato soprattutto alle novità iPhone, per presentare a sorpresa un nuovo esemplare della linea iPad: arriva infatti iPad 10.2, il tablet destinato a ereditare l’enorme successo dei precedenti iPad 2017 e iPad 2018. Un design classico per un dispositivo potente ma dal prezzo accessibile, ora aggiornato con un display da 10.2 pollici rispetto ai predecessori da 9.7.

Non si può dire che l’intuizione avuta da Apple qualche anno fa, quella di recuperare componenti di passare edizioni di iPad per proporre agli utenti un device nuovo dal prezzo ridotto, non sia stata vincente. iPad 2017 e iPad 2018 sono stati letteralmente presi d’assalto, soprattutto da utenti generici e studenti, ovvero coloro che non necessitano di tutte le funzioni extra incluse nella linea iPad Pro o dei recenti iPad Mini e iPad Air. Di seguito, tutte le informazioni utili sul più economico dei tablet di Cupertino.

Disponibilità e prezzo ()

Il nuovo iPad 10.2 è stato reso disponibile per il preordine sin dal 10 settembre, poco dopo l’evento ufficiale di presentazione, per una consegna fissata per il 30 dello stesso mese. Come i suoi predecessori, il device è proposto in diverse configurazioni, sia estetiche che hardware. Innanzitutto, è possibile scegliere tra le colorazioni argento, grigio siderale e oro, dopodiché tra le capacità di storage da 32 o 128 GB. Ancora, gli acquirenti possono optare per un’edizione solo WiFi, quindi non compatibile con le reti cellulari, oppure WiFi+Cellular per approfittare della navigazione su rete LTE.

I listini, a seconda delle caratteristiche di storage e di comunicazione, così si compongono:

  • iPad 10.2 solo WiFi: 389 euro per i 32 GB, 489 euro per i 128 GB;
  • iPad 10.2 WiFi+Cellular: 529 euro per i 32 GB, 629 euro per i 128 GB.

Tutti i prezzi sono comprensivi di IVA e tengono conto di eventuali altri oneri di legge. L’acquisto del dispositivo, inoltre, garantisce l’accesso a gratuito ad Apple TV+ – il servizio di streaming video di Apple – per un anno.

Design ()

iPad 10.2, design

Con iPad 10.2, Apple ha voluto realizzare una sorta di sintesi tra i precedenti iPad 2017 e iPad 2018 e iPad Air, quest’ultimo lanciato nella primavera del 2019. Sul fronte del design, infatti, il tablet presenta uno schermo da 10.2 pollici – poco meno dei 10.5 di iPad Air, ereditati peraltro dalle vecchie edizioni di iPad Pro – racchiuso in una scocca del tutto simile ai tablet più economici del marchio.

Così come già accennato, il dispositivo è disponibile nelle colorazioni grigio siderale, argento e oro – le tinte classiche per questa linea – con una scocca realizzata in alluminio anodizzato al 100% riciclato. Il pannello frontale, oltre allo schermo, incorpora un lettore Touch ID per la rilevazione delle impronte digitali. Non mancano quindi due speaker per l’audio stereo, posti sulla porzione inferiore del device, così come i canonici tasti d’accensione e di controllo del volume. La porta di comunicazione, infine, è rappresentata dallo standard Lightning.

Rispetto ai suoi predecessori, tuttavia, ora iPad 10.2 incorpora i contatti laterali per il collegamento di una Smart Keyboard, una funzionalità decisamente utile per chi ricorre al tablet soprattutto per la produzione di testi. Il peso, infine, è di 483 grammi per la versione WiFi e di 493 per quella compatibile anche con le reti cellulari.

Hardware ()

iPad 10.2, Apple Pencil

Il rinnovato iPad 10.2 incorpora un hardware di tutto rispetto: pur non essendo le componenti fra le più recenti lanciate del gruppo di Cupertino, la potenza di elaborazione rimane decisamente elevata. Merito del processore A10 Fusion, già da anni in uso sulla linea iPhone 7, ma anche dalle numerose ottimizzazioni volute dalla società di Apple Park. Di seguito, i dettagli più salienti:

  • Display: come già accennato, questo iPad vede in dotazione un display LCD da 10.2 pollici, con risoluzione Retina da 2.160×1.620 pixel a 264 ppi. Il pannello vede una luminosità di 500 nit, nonché la piena compatibilità con i controlli multi-touch e con Apple Pencil di prima generazione, la stilo digitale targata mela morsicata;
  • Processore: all’interno del tablet è presente un processore A10 Fusion con architettura a 64 bit, realizzato con litografia a 16 nanometri e capace di garantire elevate capacità di calcolo, grazie a quattro core dedicati per la CPU e ben 6 per le operazioni della GPU;
  • Fotocamere: sul pannello posteriore del dispositivo è presente una fotocamera da 8 Megapixel con apertura ƒ/2.4, composta da un obiettivo a cinque elementi e da un filtro ibrido per gli infrarossi. Dotata di un sensore BSI, supporta l’autofocus veloce, gli scatti HDR, la modalità Live Photos, gli scatti in frequenza, la stabilizzazione digitale delle immagini, il rilevamento dei volti e il geotagging delle foto. I video vengono registrati in qualità 1080p fino a 30 fps, con la possibilità anche di optare per lo slow motion a 120 fps. L’obiettivo frontale, invece, è rappresentato da una fotocamera da 1.2 megapixel con apertura ƒ/2.2 e Retina Flash, capace di registrare video a 720p.
  • Connettività: tutti i modelli sono dotati di WiFi compatibile con reti fino all’802.11ac, con tecnologia MiMo e supporto al Bluetooth 4.2. Le edizioni Cellular, inoltre, possono connettersi ai principali network LTE mondiali, garantendo velocità di navigazione Gigabit.
  • Sicurezza: l’accesso al dispositivo è regolato da un sensore per la rilevazione delle impronte digitali Touch ID, in grado di riconoscere il proprietario del device con una lettura davvero istantanea;
  • Sensori e accessori: tutti gli iPad 10.2 vedono in dotazione giroscopio a 3 assi, accelerometro, barometro, bussola digitale, microlocalizzazione iBeacon e sensore di luce ambientale. La variante LTE include anche il supporto al GPS e alla localizzazione GLONASS. Ogni versione del tablet è inoltre compatibile con Apple Pencil e con le apposite Smart Keyboard;
  • Batteria: tutte le versioni incorporano una batteria a polimeri di litio da 32.4 wattora, capace di garantire fino a 10 ore di navigazione WiFi, riproduzione video e audio. Per i modelli LTE, il tempo di navigazione si riduce a 9 ore.

Software ()

iPadOS

iPad 10.2 è distribuito con iPadOS precaricato, il nuovo sistema operativo per tablet lanciato da Apple nell’estate del 2019. Erede di iOS 13, ne eredita tutte le funzioni – tra cui la Dark Mode – e alcune opzioni specifiche per rendere più agevole l’utilizzo del grande schermo. Fra queste, la possibilità di collegare un mouse esterno, la lettura di file archiviati su supporti esterni come le chiavette con connettore Lightning, una home maggiormente personalizzabile nella disposizione delle icone e dei widget, nonché molto altro ancora.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=853162 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).