QR code per la pagina originale

Panther: a rischio i dati sui dischi esterni

A rischio i dati sui dischi esterni di tipo FireWire 800. L'installazione di Panther potrebbe cancellare e far perdere definitivamente i dati archiviati. Apple consiglia di scollegare il disco e attendere.

,

Per Panther si tratta di un esordio decisamente tribolato. Dopo i primi problemi relativi ad una difficoltà di installazione tale da costringere ad un vero e proprio ripristino del sistema, ora arriva un vero e proprio guaio che mette all’erta i possessori di dispositivi esterni.

Secondo quanto riportato da alcune comunità di utenti Mac, dispositivi di dati esterni collegati al personal computer dopo l’installazione di Panther potrebbero veder cancellato tutto il loro contenuto.

Apple ha risposto con un comunicato ufficiale: i possessori di dischi FireWire 800 che utilizzano chipset Oxford 922 con firmware 1.02 rischiano di perdere i dati archiviati nell’unità una volta connessa al computer. LaCie e WiebeTech, maggiori produttore di dischi FireWire 800 per Mac, hanno per primi diffuso l’aggiornamento del firmware. LaCie ha antresì diffuso i numeri di serie a rischio, compresi tra “1339x” e “0339x”.

Il consiglio è quello di non utilizzare i dispositivi esterni ed attendere i risultati del lavoro comune di Apple e produttori di dischi a rischio.

L’annuncio sul sito Apple è stato dato tramite un messaggio speciale indirizzato ai possessori di FireWire 800. Viene consigliato il distacco immediato del disco e si congeda chiedendo di tornare per verificare aggiornamenti e sviluppi della vicenda.

Notizie su: