QR code per la pagina originale

Roma Caput Media: le “integrated communications”

,

Durante la manifestazione Roma Caput Media l’argomento che è andato per la maggiore è stato l’utilizzo del VoIP per le Imprese e la Pubblica Amministrazione.

Durante il Vertical Workshops “VoIP per le Imprese, dalla voce alle Integrated Communications. I servizi per le imprese” si è parlato molto di Comunicazione integrata.

Le imprese di grandi dimensioni hanno già adottato infrastrutture di comunicazione basate sul protocollo IP.

Per questa tipologia d’impresa, dove il VoIP è ormai una realtà, si parla adesso di “Integrated Communications“.

Queste sono la nuova realtà offerta in integrazione con la telefonia via internet.

Grazie al VoIP si sono introdotte tutta una serie di facilitazioni e servizi integrati alla telefonia via internet:

  • Teleconferenze audio e video;
  • scambio file;
  • chat e comunicazione in tempo reale;
  • condivisione grafici e dati.

La convergenza di molte tecnologie permette oggi una comunicazione a 360 gradi che va oltre la semplice comunicazione verbale.
Le “integrated communications” permettono un nuovo modo di comunicare con il proprio mercato e con i diversi soggetti: clienti, colleghi, collaboratori esterni e fornitori.
Questo è possibile grazie alla gestione unificata di diversi canali di comunicazione: sms, istant messaging, fax, email, MSN Messanger, Outlook, etc.
La convergenza sta avvenendo grazie all’IP che ha unificato la trasmissione di dati e voce, travasando esperienze e competenze da un settore all’altro.
Per le aziende la convergenza, intesa come comunicazione unificata,permette di raggiungere numerosi vantaggi ma impone anche un cambiamento culturale nell’approccio con questo nuovo mondo.

Secondo Stefano Vitta (Responsabile Community Italia Fon) è necessario un periodo di formazione per poter utilizzare a pieno questa nuova realtà comunicativa.
Ormai queste “integrated communications” stanno soppiantando le tradizionali tecnologie di Telecomunicazioni, obbligando di fatto le imprese a interagire maggiormente con il mondo esterno.

Gianluca Ferranti (Marketing Director Reitek) ci spiega come le “integrated communications” rappresentino una sorta di apertura totale verso il mondo esterno con raggiungibilità ovunque e continuamente, grazie anche alla convergenza sul mobile.

Il Coordinatore editoriale Telefonino.net , Walter Cavalcante, ci fa notare invece come di vitale importanza, per il continuo sviluppo di questo nuovo modo di comunicare, sia la qualità dei servizi, sia su rete mobile, ma soprattutto su rete mobile, vero anello di congiunzione per la comunicazione totale.

Notizie su: