QR code per la pagina originale

Nokia, Intel e Check Point collaborano per la sicurezza

,

Una collaborazione che mira a scuotere il mercato della sicurezza formata da tre aziende importanti a livello mondiale: Nokia, Intel e Check point. Il trio è capitanato dalla Nokia nella sua divisione hardware informatico e, come vedremo, i prodotti saranno griffati con il nome di quest’ultima.

Ovviamente lo scopo non è proprio quello di garantire maggiore sicurezza (titolo un po’ bugiardo) ma quello di trarre maggiori benefici e minori spese nella produzione di prodotti atti alla sicurezza delle reti aziendali/soho e domestiche. Principalmente si parla di prodotti Firewall/VPN in grado di garantire elevate prestazioni e protezione per aziende di grosse dimensioni (a livello di reti).

Ogni azienda ha i ruoli ben definiti e delineati. Nel caso del primo prodotto che è stato chiamato Nokia IP2450 la Intel fornisce il processore quad-core Intel Xeon 5355. La check point pone il suo know-how a livello di protezione di reti più o meno complesse e l’integrazione ai prodotti di questa particolare collaborazione con il CoreXL(creato per i multicore garantisce alte prestazioni e sicurezza). Mentre la Nokia supervisionerà i lavori e si occuperà dell’assemblaggio.

La Nokia sembra sempre di più intenzionata a tuffarsi nel mondo della connettività e ha sicuramente i mezzi per farlo e, grazie soprattutto alle varie collaborazioni, sembra anche che voglia farlo alla grande. Personalmente prevedo che in un futuro prossimo la Nokia potrebbe prendersi una bella fetta del mercato legato a questo settore.

Notizie su: