QR code per la pagina originale

Wind chiude gli uffici di Milano e trasloca a Roma

,

Notizia certamente non bella per le centinaia di dipendenti Wind di Milano.
Quella che era circolata come una voce negli ultimi mesi, adesso è diventata realtà con un comunicato ufficiale della società di telefonia.
Wind chiuderà le aree di direzione generale che avevano sede a Milano e porterà tutto a Roma.
La notizia colpisce non solo direttamente i dipendenti ma anche tantissimi consulenti esterni e ditte che gravitavano attorno alla sede di Milano.

Il 22 ottobre scorso, il management di Wind ha portato davanti ai sindacati il piano di trasferimento della sede di Milano a quella di Roma.
I sindacati però non hanno visto di buon occhio questa vicenda.
In particolare affermano che: “il piano di trasferimenti è scellerato perché ingiustificato dai risultati industriali, che gli stessi manager considerano positivi e asseconda logiche prettamente finanziarie. Una realtà di tale rilevanza strategica per la collettività rischia di ricevere un duro colpo da una ristrutturazione selvaggia, priva di visione industriale, in un momento in cui, tra l’altro, la competizione nel settore si fa più aspra.”

C’è da sottolineare come gli uffici milanesi erano in origine quelli di Infostrada specializzati dunque nella gestione della telefonia fissa.
Ricordiamo infatti che in passato Infostrada si era fusa con Wind e che quindi questi uffici erano arrivati come eredità della fusione.

La situazione è dunque estremamente delicata, speriamo solo che a rimetterci non siano come al solito i dipendenti.

Notizie su: