QR code per la pagina originale

BitSnoop: un nuovo modo di indicizzare file.torrent

,

Sono parecchi i siti che offrono l’indicizzazione di file.torrent, ma il neonato BitSnoop promette di rappresentare una piccola rivoluzione nella loro gestione.

Lanciato pochi giorni fa e già popolato da circa 1,5 milioni di file per un totale di quasi 2.000 TB di dati, BitSnoop integra un algoritmo in grado di analizzare la presenza di .torrent duplicati o falsi, procedendo così alla loro eliminazione.

Il vantaggio, ovviamente, è quello di concentrare il maggior numero possibile di utenti nella condivisione degli stessi pacchetti, evitando inutili dispersioni di dati e banda.

BitSnoop

Inoltre, viene tenuta in considerazione anche la presenza di tracker di backup.

In questo modo, se quello che si sta utilizzando per lo scambio non risultasse disponibile, sarebbe possibile appoggiarsi ad un altro per proseguire le operazioni di il file sharing.

L’interfaccia è semplice e immediata e i risultati delle ricerche mostrano in modo intuitivo la presenza di seeders, leechers e lo stato di salute di ogni.torrent indicizzato.

Considerati i recenti sviluppi della vicenda legale che vede al centro dell’attenzione The Pirate Bay, inserire BitSnoop tra i propri preferiti sembra una scelta quasi obbligata.

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni