QR code per la pagina originale

Telecom Italia: la NGN la facciamo noi, punto e basta

,

Sono passati pochi giorni da quando il tavolo di confronto sulle NGN voluto da Paolo Romani, viceministro dello Sviluppo con delega alle comunicazioni, ha portato al risultato di approvare una sorta di piano tecnico di base per le future reti di nuova generazione, che sono già ripartite le polemiche tra Telecom Italia e gli altri operatori.

Non che l’approvazione della base tecnica delle NGN risolvesse tutto in un colpo solo le problematiche su “come fare la rete” tra Telecom Italia e gli altri, ma quanto meno ci si poteva spettare un minimo di pausa di riflessione in attesa degli imminenti colloqui tra AGCOM e le parti in causa.

Ma ecco che Franco Bernabè, AD Telecom, è tornato sulla questione NGN ribadendo il concetto che “La Ngn la facciamo noi, noi non deleghiamo a terzi una responsabilità, che è nostra, di infrastrutturare il Paese”.

Dichiarazione precise che non fanno certo ben sperare per il proseguimento delle trattative con gli altri provider. Voi che ne pensate?

Mentre Bernabè lanciava queste dichiarazioni, Galateri, presidente Telecom, durante un evento tenutosi a Catania, è tornato sul tema della banda larga confermando che entro il 2018 verrà coperto il 50% della popolazione con la super banda larga

Notizie su: