QR code per la pagina originale

Google suona la nona di Chrome

Google rilascia Chrome 9 stabile. La nuova versione prevede ricerca instant, accelerazione 3D con WebGL e accesso al Chrome Store.

,

Lo sviluppo del browser Google Chrome procede da sempre su quattro binari che sebbene possano sembrare paralleli, di tanto in tanto si incrociano per far sì che una versione del browser possa passare da uno all’altro. L’ultimo cambio di traiettoria riguarda il ramo stabile del software made in Mountain View, che vede l’arrivo di una nuova edizione con il rilascio di Chrome 9.0.597.84 per Windows, Linux e Mac.

Una delle principali novità in arrivo con tale versione è il Chrome Instant, che ripropone all’interno del browser una funzionalità molto simile al già testato Google Instant. Provvedendo a registrare ogni sito visitato, un apposito sistema provvede a suggerire i possibili siti correlati alle lettere digitate nella barra degli indirizzi, permettendo dunque un risparmio di tempo e soprattutto la possibilità di rintracciare siti dei quali si ricorda solo una parte dell’indirizzo. Per quanto simile a quanto già presente in ogni altro browser grazie alla gestione della cronologia, Chrome Instant risulta avere una marcia in più ed è in grado di suggerire anche i risultati delle ricerche effettuati tramite il medesimo box.

Altra novità giunta con Chrome 9 è il supporto all’accelerazione 3D tramite WebGL, che permetterà dunque di sfruttare al meglio le potenzialità offerte dalle schede video più recenti in materia di modellazione 3D sul web, senza la necessità di installare componenti esterni.  A ricevere alcuni ritocchi è anche il Chrome Store, da oggi aperto pubblicamente a tutti i cittadini statunitensi che potranno così far incetta di web app tramite il servizio offerto dal colosso di Mountain View.

Non mancano poi i tradizionali bug corretti dal team di sicurezza di Google, sempre attento a rendere più sicura la navigazione degli utenti Chrome. Il rilascio di questa versione arriva a pochi giorni di distanza dalla pubblicazione dei dati sulla percentuale d’uso dei browser nel mese di gennaio: i numeri indicano un incremento di 5,5 punti percentuali per Chrome, che raggiunge così il 10,7% del totale mondiale. Il download della versione stabile di Chrome 9 è disponibile tramite i mirror ufficiali del progetto.

Fonte: PCMag.com • Notizie su: