QR code per la pagina originale

Ministro Fazio: i social network sono come una droga

,

Internet e in particolare i social network sarebbero una nuova droga da cui i giovani e giovanissimi sempre più dipendono. Quest’affermazione molto dura arriva da Ferrucio Fazio, Ministro della Salute a margine di un’interrogazione parlamentare. Secondo il Ministro i social network provocherebbero una sorta di dipendenza arrivando addirittura ad alterare la realtà. Il giovane sarebbe quindi portato a prendere per reale la vita virtuale che si svolge nei social network.

Secondo Fazio i ragazzi passano troppo tempo in rete a utilizzare i social network come Facebook e Twitter perché con 10 ore al giorno d’interazione i danni possono essere irreversibili causando una perdita di contatto con la realtà, dipendenza e isolamento sociale.

Per il Ministro Fazio la situazione è davvero seria e il problema non va preso sotto gamba, e chiede che vengano prese subito contromisure adeguate.

Ecco che il Ministro della Salute invita le famiglie italiane a reagire immediatamente per imporre ai giovani un netto cambio stile di vita. Meno uso di Internet e dei social network per tornare velocemente alle vecchie abitudini. Meglio una serata in famiglia o anche un’ora in più di televisione piuttosto che i social network perché per assurdo i programmi televisivi non possono certo creare dipendenza come i social network.

Notizie su: