QR code per la pagina originale

Android 4.0 Ice Cream, arrivano le prime immagini

Svelate in anteprima alcune immagini dell'interfaccia grafica di Android 4.0 Ice Cream Sandwich a bordo del Nexus Prime.

,

Android 4.0, a differenza di quanto previsto fino a pochi giorni fa, non sarà rilasciato il prossimo 11 ottobre: Google e Samsung hanno infatti deciso di rimandare il lancio del Nexus Prime, e dunque della prossima edizione dell’OS mobile, in segno di rispetto nei confronti del compianto Steve Jobs. Nel frattempo, però, ecco giungere in anteprima alcune immagini relative all’interfaccia grafica ed alle funzionalità di Ice Cream Sandwich, condite da un video che mostra il prossimo smartphone brandizzato Google all’opera.

La versione 4 di Android ha uno scopo principale, ovvero quello di unificare i rami Gingerbread ed Honeycomb della piattaforma, nati sotto lo stesso tetto per poi separarsi procedendo rispettivamente nella direzione di smartphone e tablet. Due tipologie di dispositivi, queste, profondamente diverse ma allo stesso tempo accomunate da diversi punti di contatto: punti che Google intende sfruttare per creare un unico sistema operativo in grado di girare su qualsiasi device mobile, riducendo di fatto il problema della frammentazione che per lungo tempo ha rappresentato uno dei principali punti deboli dell’androide.

Le immagini, del resto, mostrano chiaramente come sia presente l’influenza di entrambe le versioni del robottino verde nella versione 4 della piattaforma, con tratti estetici che ricordano ambo i rami. Presenti ancora una volta i widget, comodi strumenti con i quali accedere rapidamente a funzioni ed applicazioni di vario genere in un tocco, mentre nel complesso l’interfaccia grafica non dovrebbe riservare particolari sorprese agli utenti di edizioni precedenti, i quali potranno quasi certamente adattarsi ai ritocchi apportati da Google in breve tempo.

L’androide di Mountain View è dunque pronto a dare battaglia ad iOS 5, disponibile per gli utenti a partire dal prossimo 12 ottobre. Il rilascio della nuova versione dell’OS di Google è solo rimandato di qualche settimana, ma non per questo risparmierà colpi nei confronti dell’azienda di Cupertino, prima rivale del colosso delle ricerche nel mondo mobile.

Fonte: PocketNow • Via: CNET • Notizie su: