QR code per la pagina originale

DDLFantasy chiude per non fare la fine di Megaupload

DDLFantasy, noto portale italiani da cui si potevano scaricare film, videogiochi e manga attraverso la tecnica del direct download chiude sulla scia del caso megaupload per evitare problemi giudiziari

,

DDLFantasy, noto portale italiano da cui si potevano scaricare filmati, videogiochi e manga con la tecnica del direct download, chiude sulla scia del caso Megaupload. Non è stata però una chiusura forzata come invece accaduto per esempio a FilmGratis.tv e ScaricoLibero.com, ma una scelta voluta dal proprietario del sito. Troppa è stata infatti la paura di finire come Megaupload con il sito sequestrato e con la polizia a bussare alla porta di casa.

In effetti sull’home page di DDLFantasy nel messaggio di commiato si legge chiaramente la frase “La caccia alle streghe sul diritto d’autore è aperta”. Insomma il portale ha voluto chiudere prima di rischiare troppo e di dover fare i conti con la giustizia.

Messaggio di commiato che vi invitiamo a leggere per intero e che ha generato comunque non poche proteste. Se da una parte infatti molti utenti si sono stretti attorno a DDLFantasy lasciando messaggi di incoraggiamento sulla sua fan page di Facebook, adesso non più raggiungibile (cancellata?), molti altri non hanno affatto gradito la chiusura e hanno accusato il portale di aver voluto lucrare sulle spalle degli utenti e adesso di scappare con la cassa.

Ma giustamente la proprietà del sito ha subito specificato che il sito era assolutamente gratuito e che gli introiti derivavano solo da donazioni volontarie, quindi tutto in regola. DDLFantasy, una community che contava 430 mila iscritti, dunque chiude e non sarà certamente l’ultima di una serie che si preannuncia ancora molto lunga.

Notizie su: