QR code per la pagina originale

Android: dopo Jelly Bean, sarà Key Lime Pie

Key Lime Pie dovrebbe essere il nome scelto per la sesta versione di Android: Google avrebbe già deciso, e l'OS dovrebbe arrivare nel 2013.

,

Android 5.0 Jelly Bean non è ancora stato rilasciato sul mercato e anzi ad oggi sono ancora davvero poche le informazioni trapelate circa le caratteristiche del prossimo sistema operativo di Google. Eppure, spunta già in rete il probabile nome della successiva versione di Android: dovrebbe chiamarsi Key Lime Pie.

The Verge afferma di aver ricevuto l’informazione da una fonte attendibile, la medesima fonte che lo scorso anno lanciò per prima l’ipotesi Jelly Bean per la quinta versione di Android. Non è stata diramata alcuna informazione circa la data in cui Google toglierà ufficialmente i veli ad Android Key Lime Pie e non è nota nemmeno quale sarà la versione di tale release (possibile la 6.0), ma è ragionevole pensare che la stessa potrebbe giungere sul mercato nel corso del 2013.

Dopo le caramelle, una torta al lime, grazie. Key Lime Pie è infatti un dolce tipico americano molto gustoso e ricco, originario delle isole Keys. Ma perché Key Lime Pie per l’Android del futuro? Google ha, come ormai noto, l’abitudine di seguire l’ordine alfabetico per chiamare ogni release del proprio sistema operativo: dopo la “J” di Jelly Bean, oltre a Key Lime Pie altre ipotesi papabili con la “K” potevano essere le varie Kustard, Koen, Kugel, KrumKake. KLP dovrebbe comunque essere il nome già scelto.

Key Lime Pie seguirà pertanto Donut, Eclair, Froyo, Gingerbread, Honeycomb (3.0), Ice Cream Sandwich (4.0) e Jelly Bean (5.0). Qualora l’attuale tendenza continuasse, allora KLP sarebbe sicuramente la versione 6.0 del robottino verde. Trattasi comunque di speculazioni che andranno confermate nei prossimi mesi dal colosso di Mountain View, ma già è curioso notare come inizi a prendere forma il futuro di Android.

Fonte: The Verge • Via: 9to5Google • Immagine: Deedee • Notizie su: