QR code per la pagina originale

Google Play Games, tutti i dettagli

Sfide multiplayer, classifiche, trofei, chat e salvataggi su piattaforma cloud: sono solamente alcune delle funzionalità introdotte da Google Play Games.

,

Quello legato ai videogiochi è il business più redditizio per gli sviluppatori impegnati in ambito mobile. Non sorprende dunque il fatto che bigG stia per introdurre un’importante novità (di cui si è già parlato nei mesi scorsi) dedicata proprio ai gamer su Android, con l’obiettivo di rispondere a quanto fatto da Apple con il Game Center di iOS. Si tratta di Google Play Games, svelato nel weekend a pochi giorni di distanza dall’inizio dell’evento I/O 2013, una vera e propria piattaforma con funzionalità pensate per sfruttare al meglio le tecnologie cloud.

Match multiplayer, salvataggi caricati online, classifiche, obiettivi da sbloccare al raggiungimento di determinati punteggi e chat in-game. Sono queste alcune delle novità introdotte da un aggiornamento avvistato in Rete per l’applicazione Play Store e per Google Services, quest’ultimo alla versione 3.1.36. Il negozio virtuale offrirà una sezione Play Games del tutto inedita, con la possibilità di passare da un account all’altro (nel caso di più persone che utilizzano lo stesso dispositivo) e di impostare da chi ricevere messaggi o notifiche attraverso il social network Google+. Scovata anche l’icona ufficiale del servizio, “ic_launcher_play_games.png”, che mostra un joypad verde disegnato con lo stile tipico dello store.

Alcuni screenshot per Google Play Games, insieme all'icona della piattaforma

Alcuni screenshot per Google Play Games, insieme all’icona della piattaforma

Una delle novità più attese e desiderate riguarda la possibilità di caricare online i salvataggi dei propri giochi, in modo da sincronizzarli su tutti gli smartphone e i tablet posseduti. Molti conoscono infatti lo sconforto di dover ricominciare dall’inizio un’avventura dopo aver disinstallato l’app: un problema risolto definitivamente da Google Play Games con l’ausilio del cloud. Come già detto, non mancano poi inviti per le partite, un sistema completo di matchmaking, riconoscimenti assegnati ai giocatori e classifiche aggiornate ogni 24 ore per confrontare i propri risultati con quelli degli amici.

L’annuncio ufficiale è previsto per mercoledì, in occasione del Google I/O 2013, ma il lancio potrebbe non avvenire prima di qualche settimana. Una cosa è certa: il gruppo di Mountain View ha scelto di investire in modo deciso sul gaming in mobilità e la nascita di una simile piattaforma dimostra i suoi buoni propositi in campo videoludico.

Fonte: Android Police • Notizie su: ,