QR code per la pagina originale

iPhone low cost: nuove cover e pulsanti

Appaiono in Rete nuove immagini della scocca e dei pulsanti di iPhone low cost, ma cresce la probabilità si tratti di falsi o di cloni.

,

Non si fermano i leak sulle componenti esteriori di iPhone low cost, lo smartphone da medio prezzo che Apple potrebbe presentare nel mese di settembre, anche con il nome di iPhone Lite o iPhone Light. Dopo le numerose fotografie delle scocche colorate pubblicate in Rete, a cui si aggiungono dei rendering iper-realistici, è il turno dei pulsanti.

Così come riporta BGR, dalle pagine di alcuni forum asiatici e da alcuni utenti di Weibo – uno dei maggiori social network cinesi – sono emersi nuovi leak su iPhone low cost. Il primo riguarda sempre la scocca, in questo caso bianca, pubblicata da FanaticFone. Il secondo, invece, svela l’aspetto dei pulsanti del volume e d’accensione del device, sebbene il rischio si tratti di un falso sia molto alto.

Per quanto riguarda la cover bianca di iPhone low cost, non vi molto d’aggiungere rispetto a quanto già detto nelle ultime settimane: il design segue alla perfezione gli schemi pubblicati dai produttori di custodie, il materiale prescelto è il policarbonato e lo spessore è lievemente maggiore rispetto all’iPhone 5 attualmente in vendita.

iPhone low cost bianco

iPhone low cost bianco. (immagine: FanaticFone).

Sui pulsanti, invece, vi è molto da discutere. Pubblicati dall’utente Weibo BenjaminTech, gli scatti immortalano i tasti del volume e d’accensione per i modelli di iPhone low cost verde, giallo, rosso e blu. La probabilità si tratti di un falso, però, è molto elevata: davvero Apple opterebbe per questa soluzione, così poco elegante e troppo simile a un giocattolo? Inoltre, che senso avrebbe installare dei pulsanti della stessa colorazione della scocca, per avere un device completamente monocromo?

Effettivamente iPod Touch, l’unico device iOS attualmente disponibile in molteplici colorazioni, presenta dei tasti laterali della stessa tonalità della scocca. Ma l’effetto finale è definito e curato – merito dell’alluminio anodizzato – mentre le foto emerse rimandano a una lavorazione certamente dozzinale. Il dubbio, di conseguenza, è che tutte le immagini rese pubbliche in queste settimane non riguardino davvero il tanto chiacchierato iPhone low cost, bensì i molti cloni Android già in produzione per il mercato cinese.

Galleria di immagini: iPhone low cost di Martin Hajek

Fonte: BGR • Immagine: BGR • Notizie su: , , ,