QR code per la pagina originale

Google presenta Android 4.3 Jelly Bean

Al Google Event, diviene ufficiale Android 4.3 Jelly Bean: porta con sé varie novità ed è già disponibile tramite aggiornamento OTA per alcuni Nexus.

,

In occasione di un evento organizzato a San Francisco, Google ha ufficialmente tolto i veli ad Android 4.3 Jelly Bean, ovvero la nuova release del popolare sistema operativo mobile che vede il debutto sul nuovo Nexus 7, annunciato sul medesimo palcoscenico, e su una serie di device Nexus selezionati.

È Hugo Barra a presentare le novità di Android 4.3. Il software di ultima generazione aggiunge una feature dedicata ai profili, particolarmente utile ad esempio ai genitori che potranno così controllare ciò che i propri figli possono visualizzare sul device. In questo caso, le applicazioni agiranno in maniera diversa a seconda delle limitazioni che ha quello specifico profilo utente. Presente anche una funzione che blocca gli acquisti in-app, in modo tale che i più piccoli non possano spendere denaro senza il consenso da parte dei genitori.

Android 4.3 Jelly Bean porta con sé anche un’altra nuova caratteristica, ovvero la possibilità di effettuare lo streaming dei contenuti Netflix a 1080p. La società di video-streaming è infatti una delle prime a utilizzare il nuovo set di API DRM rilasciato insieme all’update del sistema operativo mobile di Mountain View. Presente inoltre il supporto alla tecnologia OpenGL ES 3.0, che permette un miglior livello di dettaglio nella grafica, e quello alla tecnologia Bluetooth Smart. La carrellata di novità si conclude poi con il supporto al Bluetooth AVRCP, e a un più facile inserimento dei testi tramite una tastiera migliorata.

Android 4.3 Jelly Bean sarà disponibile sul nuovo Nexus 7 al momento del debutto e tramite aggiornamento OTA (over-the-air) su Nexus 4, Nexus 10, Galaxy Nexus e la prima generazione del Nexus 7. In questi casi, sarà scaricabile già da oggi. Per quanto riguarda il rilascio sugli smartphone e tablet Android degli altri produttori, non si ha ancora alcuna informazione circa la data di disponibilità.