QR code per la pagina originale

Lumia Cyan, qualcosa si muove

Microsoft ha avviato un rilascio anticipato di Lumia Cyan per i Nokia Lumia 925 finlandesi per effettuare gli ultimi test prima del rilascio globale

,

Non è ancora iniziato il rollout di Lumia Cyan, l’atteso aggiornamento firmware dedicato a tutti gli smartphone della famiglia Lumia dotati del sistema operativo Windows Phone 8 che porterà in dote non solo Windows Phone 8.1 ma anche una serie di novità come il Bluetooth 4.0, una miglioramento della qualità delle foto e tanto altro, tuttavia qualcosa si sta finalmente muovendo. Microsoft, sul sito Nokia finlandese ha pubblicato un annuncio ufficiale in cui annuncia che Lumia Cyan sarà distribuito in anteprima agli utenti finlandesi in possesso del Nokia Lumia 925 per valutarne i contenuti.

Grazie ai feedback di questi utenti, Microsoft sarà in grado di valutare le eventuali problematiche dell’aggiornamento prima del suo rilascio definitivo per tutti quanti. Un ottimo segnale, che dimostra come l’azienda di Redmond sia oramai quasi pronta a rilasciare il nuovo firmware per tutti e che ora stia effettuando solo alcuni test finali. Non esiste una data ufficiale per l’inizio del rollout, ma secondo quanto annunciato da Microsoft sul sito Nokia finlandese, l’aggiornamento per tutti gli smartphone della serie Lumia con Windows Phone 8 dovrebbe essere disponibile entro la fine dell’estate. Tra i primi terminali a ricevere Lumia Cyan i Nokia Lumia 1520 e i Nokia Lumia 925.

Mentre in Finlandia si stanno effettuando gli ultimi test prima della distribuzione finale di Lumia Cyan, qualcosa si starebbe muovendo anche dall’altra parte dell’oceano e precisamente in Argentina dove alcuni utenti locali in possesso di un Nokia Lumia 925 e di un Nokia Lumia 1020 avrebbero affermato di aver ricevuto il tanto atteso update.

Dunque ancora solo un po’ di pazienza ed entro poche settimane Microsoft dovrebbe finalmente rilasciare Lumia Cyan per tutti quanti, sottolineando che come al solito il rilascio non sarà contemporaneo per tutti. Prima saranno aggiornati gli ultimi modelli no brand e poi a seguire quelli meno recenti e quelli brandizzati dagli operatori.