QR code per la pagina originale

TIM, su Windows Phone si paga con il credito

L'operatore italiano ha comunicato che i suoi clienti possono adesso utilizzare il credito della SIM per acquistare le App su Windows Phone

,

Tutti gli utenti TIM possono adesso comprare le applicazione sui loro smartphone Windows Phone utilizzando il credito telefonico della SIM. Ad annunciare questa piccola ma importante novità l’operatore stesso attraverso il suo account ufficiale su Twitter. I social network si confermano dunque come il mezzo preferenziale per gli operatori per comunicare le più importanti novità ai propri clienti.

TIM, tuttavia, rispondendo ad un utente sul funzionamento di questo nuovo servizio, ha specificato che sarà reso fruibile in maniera graduale a tutti i clienti. Dunque, la possibilità di utilizzare il credito della SIM per acquistare applicazione all’interno del Windows Phone Store sarà attivata progressivamente nel corso dei prossimi giorni a tutti gli utenti del gestore. Il poter utilizzare il credito della SIM per acquistare applicazioni è molto importante perché permette l’accesso alle App a pagamento anche a tutti coloro che non posseggono una carta di credito come per esempio i più giovani.

Inoltre, utilizzare il credito della SIM significa anche porre un limite di spesa massimo all’acquisto delle App. Un aspetto utile sempre per i più giovani che a volte si lasciano prendere la mano ed acquistano molte App alla volta. Una volta che il servizio sarà attivo per tutti, il suo utilizzo sarà facile. Provando ad acquistare un’App all’interno del Windows Phone Store, prima di confermare l’acquisto basterà selezionare la voce “Aggiungi o cambia metodi di pagamento”. In pochi istanti dovrebbe comparire, come nuovo opzione di pagamento quella di TIM. Basterà dunque selezionarla per iniziare a pagare tramite credito telefonico.

Dopo Vodafone e Wind anche TIM adesso offre questa nuovo mezzo di acquisto per le App Windows Phone. All’appello dei “quattro grandi” operatori italiani manca ora solo 3 Italia.

Fonte: TIM • Via: Plaffo • Notizie su: , ,